facebook twitter rss

Campionato Italiano Lancio del Formaggio, successo sportivo e sociale per le strade del Fermano

MONTE URANO - Fine settimane di sfide tricolori, nel segno della competizione griffata Figest, Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali. La lista dei campioni nazionali afferenti alle categorie di 1, 3, 6, 9 e 20 kilogrammi
Print Friendly, PDF & Email

MONTE URANO – La ripartenza dell’attività agonistica della Figest, la Federazione Italiana dei Giochi e degli Sport Tradizionali, dopo la lunga e forzata pausa imposta dal Covid 19 è stata segnata, nell’ultimo week end di maggio, dalla 20esima edizione del Campionato italiano individuale del lancio del formaggio (vedi l’articolo sotto correlato). 

Protagoniste della sfida, per le categorie da Kg 1, 3, 6, 9 e 20, le strade marchigiane di Monte Urano. L’iniziativa, organizzata dalla Asd Rien Autotrasporti, ha visto la presenza del presidente nazionale di Figest, Enzo Casadidio, del segretario generale, Sergio Manganelli, del presidente di specialità, Sauro Bargelli, dei consiglieri nazionali Valeriano Vitellozzi e Simone Rossolini, oltre che del presidente regionale Figest Marche, Matteo Capeccia e del presidente provinciale Figest Fermo, Cristiano Catalini.

Ad imporsi nella categoria kg 1 Thomas Bigi di Bibiena, in provincia di Arezzo, portacolori della società Rolling Cheese Team Santa Fiora. Al secondo posto, nella classifica finale, Vittorio Porfiri di Porto Sant’Elpidio con i colori della Asd Rien Autotrasporti. Terzo posto per Alberto Ceccacci di Genga, in provincia di Ancona, atleta della società Asd San Donato. Dietro di loro Roberto Perfini di Fermo (Asd Rien Trasporti) e Antonio Gaudio di Longobardi (Asd Cosenza Giochi Tradizionali).

Nella categoria kg 3 si è laureato campione italiano Marco Ceccarelli di Poppi, in provincia di Arezzo, portacolori della società Rolling Cheese team Santa Fiora. Dietro di lui Thomas Bigi di Bibiena, che per la società Rolling Cheese Team Santa Fiora ha portato a casa un doppio successo. Si è dovuto accontentare del terzo posto, Luigino Cicciano di Porto S Giorgio, atleta della società Ast Santa Croce. Subito dietro, al quarto posto, Marino Paccapelo di Sant’Elpidio a Mare (Ast Santa Croce) e Giorgio Lauri di Monterubbiano (Asd Rien Autotrasporti).

Nella categoria kg 6 primo posto assoluto, e titolo di Campione italiano, per Emanuele Carlo di Pontelandolfo, in provincia di Benevento, portacolori della società Asd Ruzzola del Formaggio Pontelandolfo. Dietro di lui Roberto Giovannino di Città di Castello (Asd Altotevere). Al terzo posto Domenico Nardi, sempre di Città di Castello (Asd Altotevere). Dietro di loro Marco Ceccarelli di Poppi (Rolling Cheese team Santa Fiora) e Marco Filippi di Città di Castello (Asd Altotevere).

Si laurea campione italiano per la categoria kg 9 Massimo Filippi di Città di Castello, portacolori della società Asd Altotevere. Secondo sul podio Marco Filippi di Città di Castello e terzo Alessandro Pasolini ancora della Asd Altotevere che oltre a conquistare il podio incassa anche un ottimo quarto posto con Sauro Martinelli. Al quinto posto Daniele Fanfarillo di Alatri, in provincia di Frosinone, della società Asd Collelavena I Ciclopi del Formaggio.

Nella categoria maxi da 20 chilogrammi ad imporsi su tutti è stato Rino Suffredini di Camporgiano della società Asd Garfagnana Lucca. Argento per Valerio Fanella di Alatri, in provincia di Frosinone, della società Asd Collelavena. Alla stessa società anche il terzo gradino del podio e gli altri posti tra i primi cinque nella classifica generale con Simone Conti, Alessio Taraborelli e Duino Tagliaferri.

“Siamo ripartiti alla grande con una straordinaria partecipazione di atleti – sottolinea il presidente Figest, Enzo Casadidio – La competizione ha emozionato per il livello ma, ancora di più, perché è stata la prima occasione ufficiale in cui gli iscritti alla Figest hanno potuto ritrovarsi. E’ stato un momento di sport e, come ci piace vivere a noi queste occasioni, anche di grandissima convivialità. La nostra è una grande famiglia che basa la propria attività sulla passione di tantissime persone per 19 specialità, tutte con una loro unicità, riconosciute ufficialmente dal Coni”.

 

Ampia fotogallery

 

 

Articolo correlato: 

Figest di nuovo in campo, per un weekend nel segno del lancio del formaggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti