facebook twitter rss

Fondi per l’Erap, Marcozzi e Pasqui: “FI vicina a famiglie e imprese, bene Aguzzi”

FORZA ITALIA - "Stanziati circa 5 milioni di euro ripartiti tra acquisto e costruzione di nuovi alloggi che andranno a incrementare la quantità di edilizia pubblica, a sostegno delle famiglie più in difficoltà. Gesti concreti che danno la misura di quanto Forza Italia sia vicina alla gente, tra la gente, interpretando al meglio le esigenze dei cittadini, a partire da quelli più svantaggiati, e dando risposte concrete e tempestive, in questo caso anche a un settore in grande difficoltà come quello dell'Edilizia"
Print Friendly, PDF & Email

Da sin. il vicepresidente Gianluca Pasqui, l’assessore regionale Stefano Aguzzi, la Capogruppo regionale FI, Jessica Marcozzi e il Commissario regionale Fi e Sottosegretario all’Agricoltura, sen. Francesco Battistoni

“Ancora una volta Forza Italia, con il suo assessore regionale Stefano Aguzzi, dimostra vicinanza e attenzione alle famiglie e alle imprese con atti concreti. L’approvazione del programma parziale di reinvestimento dei proventi delle alienazioni di alloggi di proprietà Erap Marche ne è la riprova“. Lo scrivono la Capogruppo regionale FI, Jessica Marcozzi, e il vicepresidente dell’Assemblea legislativa delle Marche, il consigliere regionale FI, Gianluca Pasqui.
“Stanziati circa 5 milioni di euro ripartiti – continuano Marcozzi e Pasqui – tra acquisto e costruzione di nuovi alloggi che andranno a incrementare la quantità di edilizia pubblica, a sostegno delle famiglie più in difficoltà. Gesti concreti che danno la misura di quanto Forza Italia sia vicina alla gente, tra la gente, interpretando al meglio le esigenze dei cittadini, a partire da quelli più svantaggiati, e dando risposte concrete e tempestive, in questo caso anche a un settore in grande difficoltà come quello dell’Edilizia.
Come non menzionare il lavoro per una Zona economica speciale per le Marche, i percorsi formativi per taglio e assemblaggio dei cappelli, gli interventi sul dissesto idrogeologico, i nuovi progetti formativi per le aree di crisi del Fermano e Maceratese, la vicinanza ai lavoratori di Elica, il bando per le imprese nelle aree di crisi e del sisma, la certificazione per gli operatori di primo soccorso sulle piste da sci, i corsi biennali di formazione per i giovani, l’istituzione degli Advisor per le aziende in crisi, il progetto per l’apprendistato di primo livello per favorire l’occupazione giovanile e la campagna di raccolta firme, partita sabato, per una Riforma fiscale per il rilancio dell’economia anche marchigiana che parta dalla riduzione delle tasse”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti