facebook twitter rss

“Serve un tavolo permanente sul lavoro”, c’è la mozione a firma Marcozzi, Pasqui, Latini e Rossi

LAVORO - I quattro consiglieri regionali: "La concertazione tra Assessorato regionale al Lavoro, Associazioni di categoria, Professioni, Parti Sociali, Sindacati diventa un passaggio imprescindibile per interpretare le problematiche sul Lavoro e per individuare soluzioni condivise e efficienti in termini di rilancio occupazionale e imprenditoriale"
Print Friendly, PDF & Email

“Istituire un Tavolo permanente regionale sul Lavoro composto dall’Assessorato regionale al Lavoro, da tutte le Associazioni di categoria, dalle Professioni, dalle Parti Sociali, dai Sindacati”. E’ quanto chiedono all’Amministrazione regionale, con una mozione, i consiglieri regionali Jessica Marcozzi (FI), Gianluca Pasqui (FI), Dino Latini (Udc Popolari Marche) e Giacomo Rossi (Civici Marche).

“Le Marche – rimarcano i quattro consiglieri in una nota stampa – stanno pagando da anni le conseguenze di diversi fattori che hanno segnato in negativo il Pil regionale con ricadute in termini economici e occupazionali. Tra questi fattori, si rimarcano, la crisi economica, il terremoto e le conseguenze derivanti dalla pandemia da Covid-19 che, oltre a lasciare segni indelebili sull’economia regionale, hanno radicalmente mutato le dinamiche lavorative e occupazionali. E’ imprescindibile adottare misure specifiche e immediate per la ripresa economica delle Marche.
La concertazione tra Assessorato regionale al Lavoro, Associazioni di categoria, Professioni, Parti Sociali, Sindacati diventa un passaggio imprescindibile per interpretare le problematiche sul Lavoro e per individuare soluzioni condivise e efficienti in termini di rilancio occupazionale e imprenditoriale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti