facebook twitter rss

L’incontro in Comune, amministratori e Fermana omaggiano il ginnasta Macchini

FERMO - Il talento cittadino della ginnastica artistica, a dare lustro al territorio ben oltre i confini nazionali grazie alla rese alla sbarra, ricevuto dalla municipalità del Girfalco ed omaggiato dalla società gialloblù con la maglia celebrativa dei primi cento anni del calcio canarino
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Incontro cordiale, questa mattina, presso il Comune con protagonisti la Fermana e il talento della ginnastica artistica italiana Carlo Macchini, fermano doc.

Lo specialista della sbarra, tra i migliori in assoluto in ambito nazionale e internazionale, ha ricevuto infatti dalla società canarina la maglia del Centenario come riconoscimento del suo talento e simbolo di fermanità in ambito sportivo e non solo. A fare gli onori di casa il sindaco Paolo Calcinaro, l’assessore allo Sport Alberto Maria Scarfini e l’assessore all’urbanista Maria Antonietta Di Felice che hanno aderito con piacere all’iniziativa lanciata dal club gialloblù. Per la Fermana presente il direttore generale, Fabio Massimo Conti e il direttore sportivo, Massimo Andreatini. Indubbiamente soddisfatto della maglia l’atleta fermano protagonista negli ultimi mesi di una escalation di prestazioni e risultati molto importanti. Per lui ora lo sguardo è rivolto con grande attenzione ai Campionati Mondiali di Ginnastica Artistica in programma dal 18 al 24 ottobre prossimi in Giappone. Tutto riportato dalla stessa società calcistica, la Fermana Football Club. 

“Siamo lieti di questa iniziativa presa della Fermana e che va a riconoscere il merito e il talento di Carlo Macchini, uno degli sportivi di spicco del panorama sportivo nazionale e che porta in alto il nome di Fermo. Questo è avvenuto con la maglia del Centenario della Fermana realizzata proprio in occasione del centenario gialloblù. L’auspicio è che Carlo Macchini nei prossimi impegni internazionali e la Fermana, già proiettata alla prossima stagione, possano raggiungere tutti i loro obiettivi”, gli umori del sindaco Calcinaro.

Gli ha fatto eco l’assessore Scarfini. “Due simboli dello sport fermano sono qui oggi e questo ci rende particolarmente fieri ed orgogliosi. Fermo è una città che da sempre è vicina allo sport ad ogni livello. Proprio per quello che riguarda la ginnastica artistica spesso ospitiamo nelle nostre strutture i collegiali della Nazionale Italiana e questo è un segnale importane. Il segnale che da la Fermana con tale riconoscimento è di particolare attenzione al territorio e alle sue eccellenze, in questo caso, sportive”.

“Per noi è un vero piacere consegnare questa maglia e conoscere di persona Carlo Macchini. Le sue gesta fino ad oggi le abbiamo seguite da lontano ma con grande attenzione. Conoscendolo abbiamo apprezzato quanta passione, impegno, abnegazione e duro lavoro ci siano dietro a questi risultati – il commento di Conti -. Un grande atleta che da lustro a Fermo e all’intero territorio, che abbiamo voluto omaggiare con la maglia del Centenario giallobllù che identifica un momento storico per la società e per tutti gli sportivi fermani. Un plauso va anche all’amministrazione comunale, al sindaco Calcinaro e all’assessore Scarfini che hanno permesso a Carlo Macchini di raggiungere questi risultati attraverso la realizzazione di strutture di primissimo livello nel panorama nazionale della ginnastica artistica”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti