facebook twitter rss

Crolla un tetto all’alba, sgomberate due persone dalla casa vicina. Vergari: “Al lavoro col privato per la messa in sicurezza”

SANTA VITTORIA IN MATENANO - Il sindaco: "Siamo in contatto e al lavoro col tecnico della proprietà della casa che ha subìto il danno per cercare di arrivare quanto prima alla sua messa in sicurezza, in modo tale anche da far tornare a casa le persone sgomberate"
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Fabrizio Vergari

Il frastuono a spezzare il silenzio di un sabato mattina a Santa Vittoria in Matenano. Questa mattina, intorno alle 6,30, i vigili del fuoco di Amandola e Fermo sono intervenuti nel centro storico di Santa Vittoria in Matenano per il crollo di un tetto di una casa, fortunatamente disabitata. Con loro anche i carabinieri della locale stazione, rientrante in territorio di competenza della compagnia di Montegiorgio guidata dal capitano Massimo Canale.

“Probabilmente a far cedere il tetto è stato l’acquazzone di ieri – spiega il sindaco Fabrizio Vergari – la casa era disabitata da anni e la proprietà si stava adoperando per la ristrutturazione. Fortunatamente non c’era nessuno al suo interno e il crollo è avvenuto verso l’interno senza causare cadute di materiale sulla sede stradale. I vigili del fuoco, per sicurezza, hanno dichiarato inagibile una casa contigua e quindi è stata sgomberata una coppia che abbiamo subito provveduto a far alloggiare all’hotel Farfense. Siamo in contatto e al lavoro col tecnico della proprietà della casa che ha subìto il danno per cercare di arrivare quanto prima alla sua messa in sicurezza, in modo tale anche da far tornare a casa le persone sgomberate”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti