facebook twitter rss

Virus, crollano i contagi nel Fermano Sono 23 i comuni Covid free

RAPPORTO - Dati in calo e reparti che si svuotano. Migliora anche nelle Marche la situazione dei contagi da Covid 19. Nella provincia di Fermo sono 23 i Comuni covid free. Ancora 8 i pazienti in terapia intensiva. E lunedì arriva la zona bianca.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Calano i contagi da Covid 19 e si svuotano i reparti. Migliora a vista d’occhio, di giorno in giorno, la situazione anche nelle Marche dove lunedì ci sveglieremo finalmente in zona bianca dicendo addio pure al coprifuoco istituito a novembre scorso. Nella provincia di Fermo sono addirittura 23 i Comuni covid free in base ai dati pubblicati dal sito regionale. Dalla montagna alla costa ecco l’elenco dei paesi con zero positivi: Amandola, Campofilone, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro Morico, Montappone, Montegiberto, Monte Rinaldo, Monte Vidon Combatte, Montefortino, Montegiorgio, Monteleone di Fermo, Montelparo, Moresco, Ortezzano, Pedaso, Ponzano di Fermo, Rapagnano, Santa Vittoria in Matenano, Torre San Patrizio. 

Nel resto della provincia i numeri confermano ugualmente un calo diffuso del contagio. I Comuni di Altidona, Falerone, Belmonte Piceno, Monte San Pietrangeli. Monte Urano, Monte Vidon Corrado, Montefalcone, Monterubbiano, Montottone, Servigliano e Smerillo registrano casi di persone affette da Covid 19 inferiori a 5. Virus che, ovviamente, resiste ancora nelle città o nei centri grandi dove la popolazione è più numerosa. Sono 5 i positivi a Sant’Elpidio a Mare ed a Petritoli, 13 a Montegranaro e 16 a Fermo e a Porto Sant’Elpidio.  Su 10 persone in quarantena a Porto San Giorgio quelle affette dal virus sono meno di 5. Nel frattempo la campagna di vaccinazioni va avanti a tamburo battente, tanto da consentire alle Marche di agguantare il primo posto in Italia affiancando Liguria ed Emila Romagna con una percentuale del 92,8%, ovvero 1.148.062 dosi somministrate su 1.237.211 consegnate.  Anche la situazione negli ospedali è sensibilmente migliorata. Secondo l”Agenas nelle Marche ci sono 44 persone ospedalizzate, 36 sono ricoverate con sintomi in area non critica (i posti disponibili sono 1061) e 8 in terapia intensiva su 211 posti letto attivati. In termini percentuali la regione si attesta al 4% (a fine maggio era al 14%) come tasso di occupazione posti letto in terapia intensiva e al 3% per quanto riguarda l’area non critica.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti