facebook twitter rss

“Bagordi, schiamazzi e auto contromano in via degli Oleandri ma la telecamera è coperta dal pino”

PORTO SAN GIORGIO - A sollevare la problematica è il sangiorgese Alessandro Bernardi. "C'è una telecamera di videosorveglianza che il Comune ha pagato con i nostri soldi ma è coperta da un pino. Che senso ha allora spendere così il denaro pubblico?"
Print Friendly, PDF & Email

“I bagordi e gli schiamazzi che ogni sera si verificano in via degli Oleandri ormai paradossalmente non fanno più notizia. E una soluzione ancora non si trova. A questo si aggiungano la sporcizia e anche un problema di circolazione stradale. C’è una telecamera che potrebbe servire ma è coperta dai rami di un pino”.

E’ la segnalazione arrivata alla redazione di Cronache Fermane dal sangiorgese Alessandro Bernardi, che abita in un palazzo a ridosso proprio di via degli Oleandri, la piccola via sul lato nord dell’Arena Europa, traversa di viale della Vittoria, da tempo sotto i riflettori della sicurezza per bagordi, schiamazzi, risse tra giovani, soprattutto di notte. Le segnalazioni si ripetono quasi quotidianamente. E oggi Bernardi solleva anche un problema di circolazione stradale.

“La via, stando all’attuale viabilità, può essere imboccata da ovest. Ma capita spessissimo che chi proviene da viale della Vittoria, ossia lato est, si immette nella via, magari alla ricerca di un parcheggio. E capita spessissimo che delle auto arrivino alla collisione. Sì, sul lato ovest della via c’è una telecamera di videosorveglianza pubblica. E quell’impianto potrebbe essere utilizzato in mille modi, dall’identificazione dei balordi, a chi si immette contromano. Ma. Sì, c’è un ma. La visuale della telecamera è coperta dalle fronde di un pino. Ecco, allora mi domando che senso abbia spendere i soldi pubblici se poi fanno questa fine. La telecamera funziona? – si domanda Bernardi – e se sì, perché non viene ottimizzata? Certo è che se si istallano telecamere e poi queste vengono ‘tagliate fuori’ dalle chiome degli alberi, resta solo la spesa inutile di denaro pubblico”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti