facebook twitter rss

Di Virgilio: “In via degli Oleandri visuale della telecamera più che buona, immagini a disposizione delle forze dell’ordine”

PORTO SAN GIORGIO - L’assessore alla sicurezza rassicura: "Il merito all’intervento del signor Bernardi, confermo il fatto che il cono di ripresa non è mai stato oscurato dai rami di pino. Qualità delle immagini valutata personalmente"
Print Friendly, PDF & Email

 

“In merito all’intervento del signor Alessandro Bernardi che (dalle pagine di Cronache Fermane, leggi l’articolo) sostiene il fatto che la visuale della telecamera di via degli Oleandri sia coperta dei rami di un pino, la visuale della telecamera è più che buona” è quanto puntualizza l’assessore alla sicurezza Andrea Di Virgilio.

“Questa mattina ho personalmente effettuato una verifica con gli uffici comunali: dal fermo immagine raccolto la visuale a disposizione per la vigilanza appare più che buona, la stessa che si allega ed accompagna la mia risposta – le parole del membro di giunta -. L’impianto di videosorveglianza ha finalità di sicurezza urbana. Più volte, in passato, le immagini sono state messe al servizio delle forze dell’ordine ed hanno permesso di risalire ad autori di reati. Nello specifico le riprese sono utilizzate contro fenomeni di vandalismi, risse e danneggiamenti, non per la circolazione stradale”.

“E’ nostro compito fornire le immagini per queste finalità quando ci vengono richieste – ha concluso l’assessore -. Il Comune è in costante contatto con la Prefettura e gli organi preposti per il controllo del territorio. Nel periodo estivo è richiesta una maggiore mole di lavoro agli agenti al fine di provvedere al pattugliamento del territorio, tenendo conto dell’incremento delle presenze nella nostra città e del conseguente aumento delle dinamiche ad esso legate”.

 

Articolo correlato:

“Bagordi, schiamazzi e auto contromano in via degli Oleandri ma la telecamera è coperta dal pino”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti