facebook twitter rss

Tre intense serate di Sport, volti noti a Sant’Elpidio a Mare

EVENTI - Weekend ricco di protagonisti del calcio e della pallavolo del recente passato quello appena consegnato agli archivi, con la città ad ospitare gli ex assi della Juventus e della Nazionale, Schillaci e Torricelli nonché le pallavoliste Cacciatori e Sangiuliano. Con loro il giornalista Buffa
Print Friendly, PDF & Email

Schillaci e Torricelli con i membri dell’associazione Controluce

SANT’ELPIDIO A MARE – Date importanti per lo sport quelle del 25, 26 e 27 giugno.

Nelle tre serate, infatti, hanno avuto luogo eventi che hanno trattato in modo diverso il tema dello sport oltre la competizione ed il risultato agonistico.

La sera del 25 si è svolto il primo dei tre: uno spettacolo teatrale dal titolo “Due pugni guantati di nero” con Federico Buffa, volto di Sky Sport, inserito nella stagione teatrale promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Sant’Elpidio a Mare, in collaborazione con l’Amat.

Lo spettacolo ha portato in scena le vicende legate al famoso podio dei 200 metri alle Olimpiadi di Città del Messico del 1968, quando Tommie Smith e John Carlos con i pugni al cielo e i guanti neri chiesero con forza, giustizia, rispetto e uguaglianza per le persone di colore; atto, questo, che segnò per sempre le loro vite. Una serata di grande importanza e intensità sia per l’attualità del tema trattato sia per la grande capacità di Buffa di raccontare uno dei momenti cardine del movimento “Black power”.

Le serate successive, organizzate dall’assessorato allo sport e inserite tra gli eventi di “Un giorno di Sport 2021”, hanno visto avvicendarsi sul palco quattro campioni del mondo: Salvatore Schillaci e Moreno Torricelli per il calcio, e Maurizia Cacciatori e Rachele Sangiuliano per la pallavolo.

Schillaci e Torricelli (vedi anche l’articolo sotto correlato), nella serata del 26 giugno, intitolata “Campioni del goal, vincitori nella vita”, dialogando con la giornalista Marisa Colibazzi, di fronte ad un pubblico attento e partecipe di giovani atleti e non solo, hanno affrontato il tema dello sport come stimolo e opportunità per migliorare sé stessi e la propria vita, lavorando intensamente e credendo nelle proprie capacità. Al termine dell’incontro i due giocatori sono rimasti simpaticamente in piazza per seguire la partita degli europei di calcio, regalando ai tifosi presenti alcuni momenti indimenticabili come il finto riscaldamento di Schillaci al 75’, ricordando la partita contro gli stessi avversari di Italia ’90, quando proprio il suo ingresso a metà del secondo tempo portò la nazionale in vantaggio; o la previsione di Torricelli sull’ingresso vincente di Chiesa.

Le campionesse del volley Maurizia Cacciatori e Rachele Sangiuliano, il 27 giugno, hanno invece affrontato il tema “La pallavolo volàno per la vita” raccontando alla Colibazzi e ai tanti spettatori presenti, come lo sport possa essere perno di un’intera esistenza, come la squadra non debba essere un gruppo ma una squadra, con gli stessi intenti e desideri condivisi, anche al di là dell’evento agonistico, e come da una grande stima reciproca sia nata una stretta amicizia tra le due campionesse, che dura ancora oggi.

I quattro atleti hanno visitato il Museo della Calzatura e la Pinacoteca senza lesinare stupore e meraviglia soprattutto per l’opera del Crivelli e gli oggetti esposti, ed hanno donato delle calzature significative: Schillaci quelle del suo ingresso nel club juventino, la Cacciatori e la Sangiuliano le scarpette che con loro hanno calcato importanti campi sintetici.

Inoltre gli ospiti hanno voluto entrare a contatto con le realtà sportive del territorio; Torricelli e Schillaci infatti hanno incontrato le squadre partecipanti al “Memorial Carlo Malloni” di Calcio a cinque non vedenti, organizzato dall’associazione “Controluce” Onlus, dal Nuovo Comitato San Lorenzo e dall’Asdd Roma Accademy, e hanno voluto provare a giocare bendati; mentre Sangiuliano e Cacciatori hanno incontrato i giovani atleti della Emmont Volley presso il Parco Bartolucci. Giornate intense e da archiviare con soddisfazione come sottolineato sia dall’assessore allo sport, Alessio Pignotti, che dal sindaco, Alessio Terrenzi, che hanno accolto con calore gli ospiti.

 

Fotogallery

 

Articolo correlato: 

Schillaci e Torricelli ancora nel Fermano, per un weekend ricco di emozioni nel ricordo della Juventus


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti