facebook twitter rss

L’Arcivescovo di Milano, Mons. Mario Enrico Delpini, in visita a Grottazzolina

GROTTAZZOLINA - "La piacevole sorpresa della visita alla parrocchia di Sua Eccellenza, successore di Sant’Ambrogio, pastore di una delle più importanti e grandi arcidiocesi del mondo - spiegano dal Comune -  è stata un’occasione di festa per la comunità tutta"
Print Friendly, PDF & Email

foto Andrea Traini e Sandro Mongardini

foto Andrea Traini e Sandro Mongardini

Ieri mattina il Comune di Grottazzolina ha accolto l’Arcivescovo di Milano, Mons. Mario Enrico Delpini, che ha presieduto la celebrazione eucaristica delle ore 11.00 nella chiesa parrocchiale di S. Giovanni Battista. “Un momento – spiegano dal Comune dell’entroterra fermano – vissuto con grande gioia.

“La piacevole sorpresa della visita alla parrocchia di Sua Eccellenza, successore di Sant’Ambrogio, pastore di una delle più importanti e grandi arcidiocesi del mondo – spiegano dal Comune –  è stata un’occasione di festa per la comunità tutta e per questo ringraziamo il Pievano Parroco don Alfredo Giordani e don Marco Pennati che ha accompagnato l’Arcivescovo. Un grazie al Corpo Bandistico “Francesco Graziani” Città di Grottazzolina, al coro parrocchiale e quanti hanno collaborato. Come ha sottolineato don Marco, ormai “grottese d’adozione”, Grottazzolina è “luogo di miracoli”: i miracoli dell’accoglienza, della condivisione, della gioia dello stare insieme, della bellezza storica e paesaggistica. E siamo contenti che anche Monsignor Arcivescovo abbia potuto sperimentare la bellezza accogliente del nostro borgo. Ringraziamo Sua Eccellenza per la visita e per le belle parole spese per la nostra comunità, certi di avere uno “sponsor” in più di Grottazzolina e in attesa magari di riaverla nuovamente tra noi. Ringraziamo per le foto Andrea Traini e Sandro Mongardini”.

foto Andrea Traini e Sandro Mongardini

foto Andrea Traini e Sandro Mongardini


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti