facebook twitter rss

Cna Fermo, chiaro e deciso sì al Green Pass: “Attivo il servizio di download e stampa gratuito per gli associati”

PASS - “Gli obiettivi sono la tutela della salute dei cittadini e la salvaguardia delle attività economiche, quindi siamo decisamente favorevoli all’uso del Green Pass”
Print Friendly, PDF & Email

“Gli obiettivi sono la tutela della salute dei cittadini e la salvaguardia delle attività economiche, quindi siamo decisamente favorevoli all’uso del Green Pass”. Posizione chiara e netta quella espressa dalla CNA Territoriale di Fermo, che annuncia l’avvio di un servizio gratuito per imprenditori e cittadini associati: gli uffici CNA sono a disposizione per il download e la stampa della certificazione, è sufficiente portare con sé la tessera sanitaria e il codice di autenticazione ricevuto.

“La pandemia non è ancora sconfitta ed è necessario compiere ogni sforzo per scongiurare nuove chiusure che non potremo sopportare – afferma il Presidente Emiliano Tomassini – CNA considera il Green Pass uno strumento efficace per evitare che la ripresa dei contagi possa portare a nuove misure di contenimento: le ripercussioni sulla vita sociale e sul sistema economico sarebbero pesantissime, quando invece è necessario che l’incoraggiante traiettoria positiva registrata vada consolidata”.

“Comprendiamo che il Green Pass potrebbe rivelarsi impopolare, soprattutto in alcuni ambiti, oltre a introdurre nuovi oneri e responsabilità in capo agli operatori economici – dichiara il Direttore Generale Alessandro Migliore – ma non va dimenticato che un simile strumento potrebbe favorire l’allentamento di misure restrittive che ancora oggi caratterizzano molti settori, dagli eventi alla mobilità. Auspichiamo di poter definire insieme al Governo il campo di applicazione e le modalità di funzionamento della certificazione”.

Per informazioni riguardo il servizio di stampa del Green Pass è possibile contattare l’ufficio CNA di Fermo allo 0734/600288.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti