facebook twitter rss

Alcol e schiamazzi, via XX Settembre alza la voce. Bottiglie e bicchieri abbandonati in strada

P.S.GIORGIO - Bottiglie e bicchieri in via XX Settembre. Sono i resti di feste improvvisate da decine di giovani che hanno letteralmente preso d'assalto il tratto nord del viale per consumare, lontano dagli occhi indiscreti, litri e litri di alcol nella notte di Ferragosto. Monta la protesta dei residenti.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Un tappeto di bottiglie e bicchieri abbandonati sul marciapiede o gettati tra gli oleandri. Così si presentava il tratto nord di via XX Settembre questa mattina, dopo una notte di bagordi e alcol. Protagonisti decine di giovani che poco dopo le 23 hanno letteralmente preso d’assalto quel tratto di strada lontano dagli sguardi indiscreti per dare fondo letteralmente a bottiglie di vino e, in qualche caso, anche di superalcolici per festeggiare nel modo più stupido la notte di Ferragosto. Schiamazzi e urla, finte risse, qualche battibecco hanno animato così la notte di via XX Settembre e di qualche traversa dove i residenti sono pronti ad alzare a loro volta la voce e chiedere controlli serrati anche nei fine settimana autunnali. Già, perché il disagio a cui sono ormai esposti interessa da tempo la via compresa tra l’ex Cinema Italia e il parcheggio del Circolo tennis.

E’ qui che si sposta, come è successo ieri notte, la movida degli adolescenti. Quasi tutti minorenni che, approfittando del buio o comunque di una scarsa illuminazione e della lontananza dai viali più frequentati, consumano vino o addirittura realizzano cocktail molto alcolici direttamente in strada. Miscela esplosiva perché accompagnata purtroppo pure dall’uso di cannabis come emerge da alcuni indiscrezioni.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti