facebook twitter rss

Maltrattamenti in famiglia e lesioni alla moglie: arrestato. Nei guai anche un giovane con la droga

CARABINIERI - L'arrestato è un uomo di circa 50 anni fermano. Il giovane, invece, è di Porto Sant'Elpidio: trovato con circa 40 grammi di marijuana
Print Friendly, PDF & Email

Proseguono a tutto campo i controlli dei carabinieri di Fermo: una persona tratta in arresto ed un’altra denunciata per detenzione ai fini di spaccio sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Proseguono i controlli su tutti i fronti da parte dei carabinieri di Fermo. Ieri sera, i carabinieri della stazione di Fermo, all’esito di una specifica attività di ricerca, hanno localizzato, traendolo in arresto, un uomo di circa 50 anni fermano, già noto alle cronache giudiziarie, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

“Si era reso responsabile – spiegano dalla compagnia dell’Arma di Fermo – di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, commessi nei confronti della coniuge convivente, motivo per cui era stato già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, e del divieto di avvicinamento alla persona offesa. Nonostante l’applicazione delle misure cautelari indicate, l’uomo in più occasioni ha violato le prescrizioni imposte dal giudice, il quale, ricevute tempestivamente le segnalazioni, ha emesso proprio ieri il provvedimento che dispone la custodia cautelare in carcere, in sostituzione delle precedenti misure a cui era stato sottoposto.
Così l’uomo, tratto in arresto, è stato condotto in caserma per le formalità di legge, poi accompagnato alla casa circondariale di Fermo dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria”.
Anche sul fronte sostanze stupefacenti, proseguono serrati i controlli dei militari dell’Arma.
Nella serata di ieri, gli uomini della sezione Radiomobile di Fermo hanno proceduto, località Porto Sant’Elpidio, al controllo di un giovane di circa 20 anni del luogo. “Il ragazzo – spiegano i carabinieri – ha manifestato una certa preoccupazione preoccupazione e nervosismo tant’è che i carabinieri, all’esito di una perquisizione sul posto, lo hanno trovato in possesso di tre confezioni di sostanza stupefacente del tipo marijuana, quantificata complessivamente in circa 40 grammi. Dalla perquisizione eseguita nella propria abitazione, gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto alcuni oggetti utilizzati per il confezionamento, con residui di sostanze stupefacenti.
A conclusione delle attività, il giovane è stato deferito alla Procura della Repubblica di Fermo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Anche nei prossimi giorni, i carabinieri fermani promettono ulteriori controlli, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli cosiddetti “predatori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti