facebook twitter rss

Parco nazionale dei Sibillini, insediata la nuova direttrice

PARCO- Maria Laura Talamè ha iniziato ufficialmente oggi alla guida dell'ente, il presidente Spaterna: «Una nomina ministeriale che va nella direzione della continuità»
Print Friendly, PDF & Email

Talame_01-325x288

Da sinistra: Alessandro Gentilucci, Andrea Spaterna e Maria Laura Talamè

 

Si è insediata stamattina, nella veste di nuova direttrice del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, la dottoressa Maria Laura Talamè, già funzionaria dell’ente da oltre 20 anni. «Una nomina ministeriale che va nella direzione della continuità, visto che nell’ultimo anno la dottoressa ha rivestito, peraltro egregiamente, il medesimo ruolo come facente funzione, forte anche della sua lunga esperienza lavorativa all’interno del Parco e della sua eccellente conoscenza del territorio», ha sottolineato il presidente dell’ente, Andrea Spaterna.

Laureata in biologia, con master di II livello in amministrazione e turismo, la Talamè gestirà una struttura che impiega ad oggi una ventina di dipendenti e diversi collaboratori e che ha, da poco, trasferito i suoi uffici in una nuova sede, seppur temporanea, sempre nel comune di Visso. «È una responsabilità importante quella che ci siamo presi come amministratori e che affidiamo alla dottoressa Talamè in un momento cruciale per il territorio in cui si gioca la grande sfida della ricostruzione – ha dichiarato il vicepresidente dell’ente, Alessandro Gentilucci, durante un incontro con i dipendenti – Siamo certi che saprà assolvere il suo ruolo nel migliore dei modi». Maria Laura Talamè succede a Carlo Bifulco e rimarrà in carica per 5 anni.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti