facebook twitter rss

Un’auto contro un albero, un’altra sullo spartitraffico: quattro persone soccorse (Foto)

INCIDENTI - Il primo questa notte intorno alle 4 a Porto Sant'Elpidio. Il secondo oggi poco prima delle 13 a Marina di Altidona. Soccorse quattro persone. Fortunatamente nessuna in gravi condizioni
Print Friendly, PDF & Email

L’incidente di questa notte a Porto Sant’Elpidio

Due incidenti, il primo stanotte, il secondo questa mattina. E quattro persone sono state soccorse dai sanitari del 118. Partiamo dall’incidente di questa notte, a Porto Sant’Elpidio. Lì, all’altezza della rotatoria Marinozzi, ingresso nord della città lungo la ss16, un’Audi è finita sullo spartitraffico. Violento l’impatto che ha distrutto la parte anteriore della vettura. Raccolto l’sos, sul posto sono arrivati i sanitari della Croce verde di Porto Sant’Elpidio che hanno soccorso i due giovani che erano a bordo dell’auto per poi, dopo averli medicati e stabilizzati, accompagnarli uno all’ospedale di Civitanova e l’altro a quello di Fermo. Fortunatamente per loro due nulla di particolarmente grave o serio. Sul luogo del sinistro anche due mezzi dei vigili del fuoco, per la messa in sicurezza della vettura, una pattuglia dei carabinieri a cui spetta il compito di ricostruire la dinamica del sinistro, e un mezzo del soccorso stradale.

Da ieri notte a questa mattina, spostandoci a Marina di Altidona, sempre lungo la statale Adriatica. Lì un automobilista, per cause ancora in fase di accertamento, ha perso il controllo della sua Mercedes che è uscita di strada finendo contro un albero. Anche in questo caso violento l’impatto che ha distrutto l’anteriore del veicolo. Raccolto l’sos, sul posto sono arrivati i militi della Croce verde Valdaso che hanno soccorso l’automobilista e il passeggero che viaggiava al suo fianco. Nulla di grave, nemmeno in questo secondo incidente, per fortuna. E anche in questo caso, sul luogo del sinistro i carabinieri per i rilievi e un mezzo del soccorso stradale.

L’incidente di questa mattina a Marina di Altidona

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti