facebook twitter rss

Trovato un cadavere sopra al rifugio del Fargno

LA SEGNALAZIONE, a Ussita, è stata fatta da un escursionista. Il cadavere si trova dentro un sacco a pelo. In corso le operazioni per il recupero. Intervenuti Vigili del fuoco (con l’elicottero), Soccorso Alpino e Carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

soccorso-alpino-fargno-e1630834740868-650x381

Le operazioni di recupero con l’elicottero

Trovato un cadavere su una cresta sopra al rifugio del Fargno. La segnalazione è arrivata da un escursionista intorno alle 9 di questa mattina, domenica 5 settembre, e subito si sono messi in moto il Soccorso Alpino e i Vigili del fuoco per raggiungere la zona e occuparsi del recupero.Sul posto anche l’elicottero dei Vigili del fuoco partito dalla base di Pescara. Il punto in cui si trova il cadavere è in una zona impervia, e le operazioni di recupero potrebbero durare diverse ore. Il corpo si trova all’interno di un sacco a pelo e potrebbe trattarsi di un uomo. Sull’identità ci sono delle ipotesi, ma al momento non è possibile ancora stabilire di chi si tratti.

“I Vigili del fuoco sono intervenuti nel Comune di Bolognola, nell’area ricompresa tra il Pizzo Acuto e la Forcella del Fargno, a seguito segnalazione da parte di un escursionista della presenza di un corpo umano a terra.
E’ intervenuta – spiegano i Vigili del Fuoco – una squadra dal distaccamento di Camerino e personale Saf (Speleo Alpino Fluviale). Sul posto è intervenuto anche l’elicottero Drago 52 del nucleo Vigili del Fuoco di Pescara con personale elisoccorritore. Ricevuto il nulla osta da parte dell’autorità giudiziaria si è proceduto al recupero e al trasporto della salma in zona sicura individuata presso il parcheggio di Pintura di Bolognola. La salma è stata posta a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul posto presenti i carabinieri, 118 e medico legale, sindaco di Bolognola e Cai”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti