facebook twitter rss

A Chieti uno scrimmage con buone indicazioni per la Sutor

SERIE B - In casa di una squadra di categoria superiore i gialloblù calzaturieri, pur cedendo tutti i quarti di gioco, hanno messo in evidenza ottimi progressi dal punto di vista della crescita. Un viatico positivo per la partita di sabato prossima, prima ufficiale di stagione, prevista in quel di Rimini per le logiche della Supercoppa
Print Friendly, PDF & Email

Un frame dalla partita in esame

CHIETI – Terza amichevole di stagione quella affrontata nel pomeriggio dalla Sutor Basket Montegranaro contro la Lux Chieti, formazione che milita nel campionato di Legadue.

Ne è venuta fuori una partita frizzante con i gialloblù che sono stati bravi ad interpretarla nel miglior modo possibile, rendendo la vita dura agli avversari, soprattutto nella seconda parte della contesa anche se alla fine la Lux Chiesti ha vinto tutti i quarti con i seguenti parziali: 21-18, 29-12, 25-16, 15-10.

Contro gli abruzzesi si è rivisto in campo Crespi mentre era ancora assente Korshunov, che però potrebbe tornare ad allenarsi con i compagni già giovedì. La squadra, pur con rotazioni limitate, ha messo in difficoltà i più quotati avversari e se non ci fossero stati tanti errori dalla linea del tiro libero, avrebbe potuto portare a casa gli ultimi due quarti.

“Abbiamo trovato spunti interessanti – ha detto il coach Massimiliano Baldiraghi – con la cosa principale da rimarcare che è stata il ritorno in campo di Crespi che è stato molto positivo sia dal punto d vista offensivo che a rimbalzo. Devo rimarcare la prova positiva di tutta la squadra che è scesa in campo con un bell’atteggiamento e un ottimo spirito. Abbiamo lottato su ogni pallone poi, la differenza tecnica e fisica di una squadra di categoria superiore è venuta fuori, però le cose che avevamo in mente di fare le ho viste in campo. Sono molto soddisfatto della prova mostrata contro Chieti”.

Poi il coach ha voluto parlare di Korshunov. “Avrà ancora bisogno di un paio di giorni di fisioterapia e lavoro differenziato. Conto di poterlo recuperare per giovedì e vedere se sabato potrà essere utilizzato in Supercoppa contro Rimini. Sarà difficile, ma ci proveremo”.

Per ultimo l’allenatore ha voluto soffermarsi sul mercato visto che la Sutor è sempre alla ricerca di un’ala/pivot. “Ci stiamo lavorando – ha concluso Baldiraghi – e devo dire che abbiamo indicazioni positive su un paio di nomi che stiamo seguendo. Però dobbiamo aspettare ancora ancora qualche giorno, arriveremo alla Supercoppa con il roster che abbiamo, cercando di recuperare tutti e poi vedremo se sarà il caso di inserire qualcuno”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti