facebook twitter rss

Finisce l’estate e iniziano le scuole, il bilancio e i prossimi impegni della Polizia Locale nel resoconto del comandante Palloni

FERMO – La canonica vigilanza sul rispetto delle norme vigenti relativamente agli ambiti di competenza e, in considerazione della folta agenda di eventi, anche e non da meno la pronta e piena collaborazione per la riuscita dei momenti di intrattenimento turistico in ogni angolo della città. “Ed ora l’accento sulla partenza del nuovo anno scolastico”, l'argomento di attualità a figurare tra i consuntivi del Dirigente Superiore al vertice degli uffici di piazza Dante
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso del Comando, situato nella centrale piazza Dante

Con il finire dell’estate arrivano in automatico i tempi dei bilanci stagionali anche in seno al Comune di Fermo, per una parentesi turistica certificata come positiva dai numeri relativi alla presenze turistiche di un 2021 a reggere l’urto del periodo pandemico.

Una bella stagione che, per la sua piena riuscita come tale, ha fatto di certo leva sulle positive condizioni climatiche e non da meno sul pianificato aspetto organizzativo. Parlando in termini pratici, dunque di logistica ed accessibilità, l’attenzione vira sul solido lavoro garantito, tra strade ed uffici, dalla Polizia Locale.

Corpo pronto a tradurre in azione concreta le ordinanze amministrative messe sul piatto per l’effettiva realizzazione dagli appuntamenti calendarizzati dai vari settori riallacciati alla giunta guidata dal sindaco Paolo Calcinaro, con Mauro Torresi quale membro delegato alla Polizia Locale. “Dovere e, perché no, anche piacere – il commento del comandante, il Dirigente Superiore dottor Vittorio Palloni -. Il periodo estivo è particolarmente frizzante a Fermo, ci sono tanti e molteplici eventi nell’agenda che ci viene fornita dalla municipalità, e siamo quindi chiamati a garantire la piena e sicura realizzazione di ogni appuntamento”.

Il Comandante della Polizia locale di Fermo, Dirigente Superiore, dottor Vittorio Palloni

Dalla centralissima piazza del Popolo al Lungomare Fermano in località Lido, passando per la suggestiva Torre di Palme, Palloni entra nei dettagli. “Cerchiamo di far bilanciare due equilibri contrapposti, dati dalle ovvie esigenze logistiche dei residenti unitamente alla contemporanea fruibilità di ogni angolo della città da parte dei turisti – ha illustrato il Comandante delle divise comunali -. L’estate, come facilmente intuibile, porta con se un’operatività particolare, dinamica e polivalente, con tanto di turni serali e notturni. Naturalmente tutto al fianco della canonica attività quotidiana. Con ottica numerica, relativamente all’ordinario, penso al rilevamento degli incidenti stradali, tanto che, per dare appunto un riferimento, nel solo trimestre estivo sono circolate e stanno circolando sulle nostre scrivanie oltre 60 pratiche riconducibili a sinistri stradali da noi rilevati. Estate, eventi, ma anche procedimenti amministrativi che, per competenza, siamo chiamati a svolgere in ambito edile, penale o per la tutela dell’ambiente e per il corretto svolgimento della pratica del commercio, sia in sede fissa che in forma itinerante”.

“Cosa varierà dalle prossime settimane per il Comando? – la sollecitazione finale -. In prima battuta, sul nostro vademecum giornaliero ci saranno le scuole, con il ritorno di tanti, tantissimi studenti in aula e, di conseguenza, con la nostra presenza davanti agli edifici e presso i tratti stradali adiacenti per garantire la loro sicurezza in maniera del tutto costante”.

 

Articolo correlato: 

Vittorio Palloni: “Polizia Locale, un servizio al fianco della cittadinanza”

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti