facebook twitter rss

Sul suggestivo podio di Gradara quattro portacolori degli Arceri Sancto Elpidio

TIRO CON L'ARCO STORICO - Presso l'affascinante castello pesarese, nel fine settimana pregresso, le sfide a premiare un poker di tesserati riconducibili al sodalizio di Sant'Elpidio a Mare. Nelle rispettive categorie di sfida ecco infatti i primi posti per Renzi e Ceschini, l'argento di Pergolesi ed il bronzo conquistato da Maccaroni
Print Friendly, PDF & Email

SANT’ELPIDIO A MARE – Ricco bottino quello maturato a Gradara (PU), nello scorso fine settimana, per gli Arceri di Ventura Sancto Elpidio.

Il bellissimo castello, famoso per la storia d’amore tra Paolo e Francesca di dantesca memoria, è stato infatti lo sfondo ideale per la rinnovata gara di tiro con l’arco storico.

L’appuntamento, organizzato dall’associazione culturale Corpo di Guardia di Gradara, inserita nel circuito Lam (acronimo di Lega Arcieri Medievali), ha visto la presenza di ben 120 competitors in abito medievale. Davvero suggestivo il percorso identificato per la giornata a mixare sport e ricordo storico: tirare nel fossato del castello, nelle grotte di arenaria e nella piazza d’armi per i diretti protagonisti del fine settimana pesarese è stata infatti un’esperienza più che notevole.

Tanta la curiosità dei numerosi turisti richiamati dalla bellezza del borgo medievale, passanti che hanno quindi visto recitare il ruolo di protagonista da parte del sodalizio di Sant’Elpidio a Mare. Gli arcieri elpidiensi sono infatti tornati a casa piazzando ben 4 arcieri sul podio al  termine della gara dibattuta in abito medievale.

In particolare, ecco Giovanni Renzi, primo classificato nella categoria Messere Foggia Storica con Finestra Senior. Successo in rosa per Cecilia Ceschini, al primo posto nella selezione di sfida Madonna Foggia Storica con Finestra Senior.

Argento per Maurizio Pergolesi, secondo piazzato tra i Messere Foggia Storica con Finestra Senior e bronzo per Massimo Maccaroni, terzo tra i Messere Foggia Storica senza Finestra.

“Come sempre, al di là dei risultati maturati a consuntivo, ciò che conta veramente è stato l’essere stati insieme, e aver passato una piacevole giornata tra amici – ha dichiarato il presidente Renzi ai piedi del podio -. Il campionato inoltre non è ancora finito, e gli arcieri biancorossi hanno intenzione di conquistare nuovi podi nelle tappe di Vairano Patenora, in provincia di Caserta, ed in quella di Volterra, Pisa”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti