facebook twitter rss

Confartigianato: “In arrivo le risorse del Cis Sisma, c’è anche Montegiorgio. Auspichiamo altri fondi”

CONFARTIGIANATO - “L’auspicio è lo stanziamento dei fondi per tutti i progetti più validi per il rilancio del territorio”
Print Friendly, PDF & Email

Giorgio Menichelli

 

Sono 49 i progetti e 160 i milioni destinati alle quattro regioni dell’area del cratere finanziati dal CIS Sisma per turismo, cultura, riqualificazione urbana ed ecosostenibilità. È stato infatti sottoscritto ufficialmente il Contratto Istituzionale di Sviluppo riservato ai territori colpiti dallo sciame sismico del 2016-2017 che erogherà alla nostra regione ben 100 milioni di euro a sostegno di importanti progettualità di sviluppo e rilancio del territorio presentate da vari enti pubblici.

Una distribuzione che vede la maggior parte dei fondi destinati alle Marche (appunto 100 milioni sui 160 totali), a dimostrazione del fatto che purtroppo la nostra regione è stata tra le più colpite. Lo sciame sismico, infatti, nel territorio marchigiano ha interessato il 56% degli 80mila immobili lesionati (16% in Abruzzo, 15% in Umbria e 13% nel Lazio), coinvolgendo 348.473 abitanti (pari al 22,6% della regione) e 10.519 imprese artigiane (25,9% Manifatturiero, 36,9% Costruzioni, 11,8% Servizi alle imprese, 24, 1 Servizi alle persone, 0,8% Agricoltura, 0,4% altro) per un totale di 27.717 addetti.

“L’arrivo di questi fondi è sicuramente un’ottima notizia – ha commentato il Segretario Generale Giorgio Menichelli – perché finalmente le aree dell’entroterra potranno contare, a stretto giro, su importanti fondi per mettere in essere una concreta e reale ripartenza. È però fondamentale che questi progetti vengano tempestivamente e celermente messi in opera in modo da essere volano per il rilancio di tutto il sistema economico e produttivo locale. Siamo un po’ dispiaciuti per gli altrettanti progetti che avevano una loro validità e che, ad oggi, non rientrano tra quelli finanziabili. Sono molte le comunità che devono essere aiutate a ripartire e molte le programmazioni sviluppate che meritano di essere realizzate. Auspichiamo quindi che possano essere trovati altri fondi da destinare a questo scopo e che vadano anche a completare le risorse parziali finora arrivate ai richiedenti. Pensiamo ad esempio alla portata prevista dalla scheda A del Fondo Complementare al PNRR Sisma che nello specifico prevede proprio un cospicuo stanziamento di circa un miliardo di euro per interventi di rigenerazione delle aree del cratere e che quindi potrebbe ampiamente soddisfare le aspettative di tutti i soggetti coinvolti”.

Questi i progetti della nostra Regione selezionati

Cultura e turismo Multiprovinciale Marche Outdoor: riqualificazione percorsi di media e alta montagna, monitoraggio, completamento e messa in funzione del sistema legato al circuito outdoor Regione Marche 8.000.000 €
Infrastrutture sociali Ascoli Piceno Realizzazione di un polo agroalimentare delle eccellenze della Valle dell’Aso Comune di Montalto delle Marche 4.482.000 €
Infrastrutture sociali Ascoli Piceno “Montagne del Piceno” Comune di Roccafluvione 400.000 €
Cultura e turismo Macerata “Storia Natura Cultura” – Completamento di una rete di percorsi ciclabili e pedonabili fra i borghi e la Valle del Fiastra Comune di San Ginesio 9.198.000 €
Cultura e turismo Ascoli Piceno Grande Anello dei Borghi Ascolani (GABA) – Riqualificazione del percorso Comune di Ascoli Piceno 1.365.000 €
Cultura e turismo Multiregionale Progetto “Terre Mutate”: potenziamento del cammino da Fabriano a L’Aquila, servizi di ricettività e promozione del turismo sostenibile nelle aree colpite dal sisma Regione Marche 1.420.000 €
Infrastrutture sociali Macerata Realizzazione di una residenza sanitaria assistenziale Comune di Pieve Torina 4.630.000 €
Cultura e turismo Macerata Completamento delle opere in corso di realizzazione per lo sviluppo del Campus Borgo Lanciano Comune di Castelraimondo 8.748.000 €
Cultura e turismo Macerata Ciclovia Abbadia di Fiastra-Sarnano Unione Montana dei Monti Azzurri 2.000.000 €
Infrastrutture sociali Macerata Centro termale per la salute Comune di Tolentino 2.272.000 €
Riqualificazione urbana Ascoli Piceno Riqualificazione dell’area Parco Rio a servizio del centro storico in fase di ricostruzione Comune di Acquasanta Terme 1.904.000 €
Infrastrutture sociali Macerata Realizzazione di una nuova casa di riposo e residenza protetta Comune di Cingoli 5.225.000 €
Cultura e turismo Macerata Sistema integrato per lo sviluppo dell’entroterra (riqualificazione e ampliamento dei sistemi connessi agli sport invernali ed estivi) Comune di Sarnano 29.488.000 €
Cultura e turismo Macerata “Tre Valli Bikepark” – Realizzazione/ripristino di percorsi ciclabili, opere a supporto e recupero siti culturali limitrofi SUAP Unione Montana 3.676.000 €
Cultura e turismo Ascoli Piceno Implementazione della rete museale “Mete Picene” e dei percorsi ciclopedonali Bacino Imbrifero Montano del Fiume Tronto 400.000 €
Cultura e turismo Fermo “Montegiorgio Outdoor – Dal fiume Tenna al Parco degli Alberelli” (rete ciclopedonale e riqualificazione area) Comune di Montegiorgio 2.031.000 €
Trasporti e mobilità Multiregionale Valorizzazione del comprensorio sciistico dei Monti Gemelli Co. Tu. Ge. 5.000.000 €
Riqualificazione urbana Macerata Riqualificazione e potenziamento del Bike Park-Crossodromo “Gina Libani Repetti” Comune di Esanatoglia 1.660.000 €
Infrastrutture sociali Ascoli Piceno Realizzazione di una piscina coperta Comune di Comunanza 1.880.000 €
Ambiente e risorse naturali Ascoli Piceno “Acqua 4.0” – Digitalizzazione della rete idrica con la realizzazione del Museo di Capodacqua CIIP S.p.A. 2.320.000 €
Trasporti e mobilità Macerata Progetto di una rete di mobilità ciclistica nel territorio comunale di Macerata Comune di Macerata

3.033.000 €


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti