facebook twitter rss

L’amministrazione sangiorgese smentisce Fratelli d’Italia: “Nessun aumento della tassa dei rifiuti è stato applicato per l’anno corrente”

PORTO SAN GIORGO - "Non può essere preso come riferimento, soprattutto per le realtà produttive e le partite Iva, l’esercizio dell’anno 2020 quando l’Amministrazione comunale ha praticato l’abbattimento del 100% della quota variabile della Tari"
Print Friendly, PDF & Email

 

“A seguito di non corrette informazioni veicolate in rete dal capogruppo consiliare di Fratelli d’Italia, l’Amministrazione comunale e la Sgds Multiservizi precisano che nessun aumento della tassa dei rifiuti è stato applicato per l’anno corrente, né tantomeno per via dell’introduzione del servizio di raccolta attraverso le isole tecnologiche”. Inizia così il chiarimento che arriva  dall’amministrazione comunale di Porto San Giorgio che smentisce e respinge al mittente le accuse di aumenti lanciate da Fratelli d’Italia.

“Non può essere preso come riferimento, soprattutto per le realtà produttive e le partite Iva, l’esercizio dell’anno 2020 quando l’Amministrazione comunale ha praticato l’abbattimento del 100% della quota variabile della Tari – spiega l’amministrazione- Quest’anno, invece, uno sconto è stato applicato soltanto a quelle attività produttive particolarmente colpite dalla crisi pandemica, tra le quali le strutture alberghiere. Se piccole variazioni, in aumento o il diminuzione, verranno riscontrate nelle bollette in arrivo presso le utenze cittadine queste sono dovute esclusivamente all’applicazione dei nuovi criteri dettati dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Arera)”.

In particolare, si precisa che “il canone del servizio igiene fatturato al comune è ‘agganciato’ all’indice Istat: non sono stati effettuati aumenti straordinari per il nuovo impianto di raccolta e tanto meno incrementi del 35% a carico della Tari come indebitamente paventati”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti