facebook twitter rss

Fatal Modena 2.0, un anno dopo la storia si ripete: Domizzi rassegna le proprie dimissioni dalla Fermana

SERIE C - Per il tecnico 41 enne un destino molto simile a quello che toccò dieci mesi prima a Mauro Antonioli. Un vero e proprio fulmine in un cielo che, però, già appariva esasperato dalla presenza di diversi nuvoloni. Ora scatta il toto nome: Gianluca De Angelis in pole, Flavio Destro pensa ad un romantico ritorno
Print Friendly, PDF & Email

 

di Leonardo Nevischi

Dal Modena al Modena. Dall’esonero alle dimissioni. Incredibile come il destino si sia voluto divertire con due degli ultimi tre tecnici sedutosi sulla panchina della Fermana. Infatti lo scorso 6 dicembre, proprio all’indomani della debacle con la formazione emiliana, Mauro Antonioli venne esonerato lasciando la Fermana ancorata a quota 10 punti in 13 partite (frutto di 2 vittorie, 4 pareggi e ben 7 sconfitte). Quest’oggi, nel day after del poker rifilato dal Modena al “Recchioni” la storia si è ripetuta.

Il primo campanello d’allarme era stato il silenzio stampa indetto ieri sera dalla società di viale Trento, che non ha consentito a nessun tesserato di rilasciare dichiarazioni nell’immediato post gara. Un vero e proprio déjà vu. Nel pomeriggio odierno infatti è arrivata la conferma ufficiale: Maurizio Domizzi non siederà più sulla panchina della Fermana.

La Fermana comunica che mister Maurizio Domizzi ha rassegnato le proprie inderogabili dimissioni da allenatore della squadra gialloblù – si legge nel comunicato ufficiale della Fermana –. La società, dopo un vertice interno nella serata di ieri, ha deciso di accettarle, ringraziando il mister per l’impegno profuso ed il lavoro svolto durante questa prima parte di stagione. Al tecnico la società augura inoltre le migliori fortune per il prosieguo di carriera“.

Un vero e proprio fulmine in un cielo che, però, già appariva esasperato dalla presenza di diversi nuvoloni. Ora dunque scatta la corsa per individuare il successore del tecnico ex Pordenone: tra le possibili soluzioni potrebbe esserci un romantico ritorno di fiamma di Flavio Destro oppure l’opzione interna rappresentata da Gianluca De Angelis, attuale Responsabile Tecnico del Settore Giovanile.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti