facebook twitter rss

Montegranaro Sempre!, Ubaldi e gli ex amministratori comunali: “Sette anni di importanti risultati amministrativi”

VOTO - Il candidato sindaco veregrense, unitamente agli ex assessori del Mancini bis come Beverati e Puggioni, nonché le già consigliere comunali Strappa e Ferretti: "Desideriamo ricordare ai nostri concittadini il lavoro svolto nelle ultime due amministrazioni in cui eravamo presenti con tre quinti dei componenti della giunta e gli importanti obiettivi raggiunti a beneficio della comunità"
Print Friendly, PDF & Email

Endrio Ubaldi, candidato alla carica di sindaco per la lista Montegranaro Sempre!

“Nel candidarci di nuovo alla guida della città desideriamo ricordare ai nostri concittadini il lavoro da noi svolto nelle ultime due amministrazioni, in cui eravamo presenti con tre quinti dei componenti della giunta, e gli importanti obiettivi raggiunti a beneficio della comunità”.

Inizia così la missiva firmata da Endrio Ubaldi, capogruppo e dunque candidato sindaco della lista Montegranaro Sempre! unitamente agli ex amministratori Giacomo Beverati e Cristiana Puggioni, assessori nella giunta Mancini bis, e dalle collegate consigliere comunali Cristiana Strappa ed Isabella Ferretti.

Un comunicato che arriva all’indomani delle esternazioni mosse dalla lista civica concorrente alla guida della città, Avanti con Ediana Mancini Sindaco, nei giorni scorsi a mettere all’indice Ubaldi ed i suoi, delineati come incoerenti (vedi tra gli articoli sotto correlati). La replica del gruppo facente riferimento all’ex vice sindaco transita dunque per le esternazioni a delinearne il bilancio frutto dei sette recenti anni di amministrazione.

“La nostra azione politica si è svolta puntualmente nei singoli assessorati in cui siamo stati impegnati come bilancio e personale, sport, polizia locale e protezione civile, servizi sociali, cultura e pubblica istruzione, ed in maniera collettiva nelle altre tematiche dell’amministrazione fino a dove ci è stato possibile collaborare. L’impegno primario dei tre assessori civici in giunta negli ambiti direttamente gestiti hanno portato ai seguenti principali, ma non unici, risultati – prosegue il testo con un nutrito elenco di risultati ed opere messe a report -. Messa in sicurezza delle casse comunali con una oculata gestione del bilancio, che ha consentito maggiore efficienza nella spesa corrente ed investimenti per oltre 2,2 milioni di euro, oltre alla riduzione dell’indebitamento complessivo dell’ente. Definizione dei contenziosi legali per circa 2,5 milioni dei euro, assunzioni di personale come agenti di polizia locale, operai ed impiegati, e rinnovo della pianta organica comunale”.

“Aiuti a 1200 famiglie su 5000 per la pandemia Covid gestita dal settore servizi sociali con la collaborazione della Caritas e della Pro Loco e l’erogazione di pasti caldi, aiuti alle famiglie ai soggetti disagiati ed estensione di tutti i servizi gestiti dal comune. Realizzazione del sistema integrato di video sorveglianza tra i più estesi ed efficienti delle Marche, il riavvio ed estensione delle stagioni teatrali e concertistiche grazie alla riapertura del teatro la Perla, delle stagioni estive e natalizie con l’aiuto delle associazioni – il resto delle elencazioni -. Agevolazione ed incoraggiamento alla costituzione della nuova Pro Loco, acquisto e rinnovo dei tre nuovi scuolabus e rinnovo parco macchine comunali, nuova sistemazione di viale Gramsci con proposte migliorative rispetto al progetto iniziale per evitare il senso unico ed il conseguente aumento del transito auto in piazza Mazzini”.

Nella lista degli ubaldiani non manca la citazione per la “puntuale programmazione degli investimenti riguardanti i lavori pubblici direttamente finanziati dal comune e costante ed efficiente controllo in tutte le loro fasi, come gli adeguamenti alle strutture comunali del teatro, della palestra Bombonera, delle strutture sportive, i lavori relativi alla scarpata sottostante viale Gramsci e la sistemazione dello stesso, con le opere concretizzate per largo Conti, il parco e la palestra Temperini, il giardino Montessori, la riapertura della chiesa di San Serafino, la sistemazione delle aree verdi, l’avvio della costruzione dei nuovi loculi cimiteriali. Ed in ultimo, il controllo in tutte le fasi dell’iter amministrativo per gli investimenti dovuti a fondi diversi per progetti partiti con le precedenti amministrazioni, vedi il miglioramento sismico degli edifici scolastici, il progetto di restauro del palazzo Comunale con i fondi del sisma, il finanziamento per le scuole medie. Non dimentichiamo inoltre la massima vicinanza garantita costantemente alle realtà sociali ed associative con il rinnovo della convenzione alla Croce Gialla e l’Asur ed il controllo sulle manutenzioni”.

Ubaldi, Beverati, Puggioni, Ferretti e Strappa si congedano dagli elettori affermando: “Siamo consapevoli del grande lavoro che resta da fare e che continueremo a fare con maggiore impegno, forti del vostro mandato; siamo altresì coscienti dei nostri limiti amministrativi e personali, ma anche orgogliosi delle cose fatte e dell’esperienza accumulata che riteniamo di offrire di nuovo a beneficio della comunità montegranarese con la lista civica “Montegranaro Sempre!”. Pur con degli errori che si possono commettere, siamo sicuri di aver onorato in questi anni la fiducia ricevuta, con la massima disponibilità al dialogo e all’ascolto di tutti a prescindere dalla classe sociale e tanto meno dall’orientamento politico dei nostri innumerevoli interlocutori. Al di là delle bandiere di partito, abbiamo svolto con onestà, lealtà e terzietà il nostro compito di amministratori pubblici nell’esclusivo interesse della nostra amatissima Montegranaro”.

 

Articoli correlati: 

Montegranaro al voto, si scalda la campagna elettorale: tutto è pronto per il confronto Mancini/Ubaldi su Radio Fm1

Avanti con Ediana Mancini Sindaco: “Da Endrio Ubaldi ed i suoi candidati un atteggiamento camaleontico”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti