facebook twitter rss

Fermana Primavera sfortunata, ad Olbia la prima sconfitta stagionale

CALCIO - Nell'esordio di torneo i canarini di mister Mercanti hanno pagato pegno ai locali per 2-1. Doppio vantaggio dei sardi, parzialmente edulcorato dalla rete di Mangiaracina nel finale
Print Friendly, PDF & Email


OLBIA – Una gara sfortunata quella che ha visto l’esordio stagionale in Primavera 3 per i ragazzi di Mercanti, battuti da un Olbia cinico che ha retto nella prima parte di gara, sfruttando episodi favorevoli.

IL TABELLINO

OLBIA 2: Barone, Porcu, Fresu, Dieni, Manunta, La Pia, Poli, Dore, Erbi, Caggiu, Manca. A disp.: Carta, Dettori, Curreli, Giorgi, Stefanoni, Tugulu, Moro, Collu, Spano. All. Maini

FERMANA 1: Ajtradinoski, Decarous, Rabini, Lorenzoni (Tavoni), Toscanella, Toro (Pavone), Amici (Casalboni), Marini (Tamburrini), Mangiaracina, Pacchioli, Grassi. A disp.: Santoni, Mammalucco, Ponzielli, Tulitti. All. Mercanti

ARBITRO: Fronteddu di Nuoro

RETI: 34′ Dore (O), 81′ Erbi (O), 90′ Mangiaracina

NOTE: Ammoniti La Pia, Dore, Spano, Toro. Espulso Dettori (Olbia)

LA CRONACA

Un match ben giocato dai gialloblù che non sono però riusciti a sfruttare la buonissima inerzia iniziale. Primo tempo molto positivo per i ragazzi canarini, con tante occasioni da rete non finalizzate e puntuale arriva la doccia fredda. Passano i locali al minuto numro 34′ con Dore su una palla ribattuta che spiazza l’incolpevole Ajradinoski.

Nella ripresa si ripete il copione del primo tempo. Provando ad ottenere il pareggio i ragazzi di mister Mercanti subiscono il raddoppio locale con un altro episodio sfortunato che premia Erbi. Girandola di sostituzioni e arrembaggio finale che porta al gol della bandiera con Mangiaracina dal limite dell’area. Un plauso ai ragazzi per l’impegno e la serietà mostrata nonostante una trasferta molto impegnativa, a livello fisico e mentale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti