facebook twitter rss

Serie D, Eccellenza e Promozione: l’analisi della giornata calcistica dei club del Fermano

CALCIO - Montegiorgio sconfitto in esterna con il 2-0 di Recanati. Nel massimo circuito dilettantistico regionale cade ancora il San Marco Servigliano, ma c'è il pareggio dell'Atletico Porto Sant'Elpidio. Vittoria in trasferta, prima di stagione, per la Sangiustese (collettivo maceratese domiciliato sportivamente a Montegranaro). Nel girone B della seconda selezione marchigiana cadono Futura 96, Monturano e Monterubbianese, punto a reti bianche per la Palmense
Print Friendly, PDF & Email

La felicità della Sangiustese, a fine gara, per la vittoria esterna maturata quest’oggi in quel di Urbania

di Redazione

 

FERMO – Nel campionato di Serie D, Montegiorgio impegnato quest’oggi in quel di Recanati per uno degli incroci marchigiani in categoria.

La compagine di Eddy Mengo ha però conosciuto un’amarezza, quotata nel classico risultato all’inglese, e frutto della doppietta di Sbaffo.

IL TABELLINO

RECANATESE 2: Urbietis, Somma, Quacquarelli, Gomez (81’ Curzi), Marafini, Ferrante, Minicucci, Raparo, Minella (85’ Sopranzetti), Sbaffo, Senigagliesi (73’ Grieco). A disposizione: Amadio, Capitani, Alessandretti, Ascani, Guercio, Guidobaldi. All. Giovanni Pagliari

MONTEGIORGIO 0: Gagliardini, Diouane (70’ De Meio), Donzelli (91’ Amici), Omiccioli, Puca, Perini, Rigen, Misin, Perpepaj, Santoro (59’ Albanesi), Zancocchia (68’ Nardella). A disposizione: Forconesi, Montanaro, Lombardelli, Ballardini, Murati. All. Eddy Mengo

ARBITRO: Marco Di Lorenzo (Terni), 1° Ass. Manuel Giorgetti (Vasto), 2° Ass. Domenico Lombardi (Chieti)

RETI: 44’ Sbaffo (R) rig., 55’ Sbaffo (R)

NOTE: Ammoniti Santoro (M), Gomez (R), Perini (M), Pagliari (R) dalla panchina, Omiccioli (M), Minicucci (R), Espulso al 63’ Sbaffo (R), angoli 2-5

LA CRONACA

Prima occasione da riportare in cronaca che arrivava al 15’, con il lancio di Minicucci per Sbaffo a sfiorare il gol del vantaggio, seppur tutto si svolgeva a gioco fermo per fuorigioco. Sul capovolgimento di fronte ecco la risposta del Montegiorgio, grazie al sinistro di Rigen parato senza difficoltà da Urbietis. Rossoblù di nuovo in evidenza con la punizione di Omiccioli, finita alta sopra la traversa seppur di poco. Alla mezz’ora di gioco Gomez provava il tiro dalla lunga distanza, con traiettoria a spegnersi sopra la trasversale. A ridosso della prima parte di gara Montegiorgio in evidenza con il cross dalla sinistra di Donzelli per la testa di Perpepaj, ed Urbietis a deviare in corner. Prima del duplice fischio anche l’azione personale di Minicucci, a tentare dal limite e con Perini a deviare però all’interno dell’area di mano: calcio di rigore. Dal dischetto la realizzazione di Sbaffo.

In avvio di secondo tempo Recanatese vicinissima al raddoppio, con Sbaffo ad innescare Minella, anticipato dal tocco di Perini, ma la deviazione di quest’ultimo metteva fuori causa Gagliardini e la sfera lambiva quindi il palo per finire in angolo. In pratica, si trattava dell’antipasto al nuovo centro leopardiano, allestito con l’azione di Senigagliesi sulla sinistra, con palla in area piccola sparata in rete dal destro di Sbaffo. Era poi la volta di Senigagliesi, serpentina e destro alto sopra lo specchio di porta. Il medesimo giallorosso rientrava in cronaca con un’azione personale spalmata su 40 metri di campo, arrivando quindi debole al tiro con il sinistro parato da Gagliardini senza difficoltà alcuna. Al 63’ un episodio che poteva riaccendere la fiamma della speranza per i rossoblù: Recanatese in dieci per l’espulsione di Sbaffo, reo di doppio giallo.  Ed ecco quindi repentina l’occasione per il Montegiorgio, innescata dall’angolo di Omiccioli e passante per il colpo di testa di Puca ad impattare la traversa. Crescendo Montegiorgio, dalla destra De Maio effettuava un invito rasoterra per Perpepaj, ad anticipare tutti ma a spedire oltre lo specchio di porta. Al 90’ Perini calciava dalla distanza, Urbietis controllava la traiettoria a terminare alta sopra la traversa. Triplice fischio, e Montegiorgio fermo ad un punto di classifica.

L’Atletico Porto Sant’Elpidio sceso in campo nel primo pomeriggio odierno, in casa, contro

In Eccellenza si registra invece la prima vittoria di stagione, maturata in esterna, per la Sangiustese, compagine maceratese domiciliata sportivamente in quel di Montegranaro. Collettivo rossoblù guidato da Nello Viti lesto a passare sull’erba di Urbania con il risultato di 0-2, reti di Zira e Iori.

Pareggio domestico per l’Atletico Porto Sant’Elpidio, ad impattare tra le mura amiche 2-2 ricevendo la visita dell’Atletico Azzurra Colli, con firme sui gol rivieraschi di Giuli e Ganci. Ancora un pomeriggio calcistico amaro, invece, per il San Marco Servigliano, piegato in casa dal blitz dell’Urbino, a passare per 0-2.

I riflessi di graduatoria vedono quindi i portoelpidiensi a quota 5 (con capolista il Marina, forte di 12 punti), appena dietro la Sangiustese con 4 gettoni ed il San Marco Servigliano a recitare, al momento, il fanalino di coda al netto di punti.

E chiudiamo, da gerarchia calcistica, con il circuito di Promozione, in campo già da ieri, sabato. La Monterubbianese ha ceduto il passo domestico all’incursione del Chiesanuova, lesta a passare in territorio fermano per 1-2, con rete domestica firmata da Di Gennaro. Amarezze anche per il Monturano Campiglione, battuto in esterna, precisamente sul fondo piceno di Castignano con il risultato di 3-2. In gol, per la compagine di mister Adolfo Rossi, Petruzzelli e Moretti. Nulla di fatto invece dallo scontro tra Trodica e Palmense, con il triplice fischio a sancire lo 0-0 tra le contendenti. Dalle sfide disputate ieri, all’incontro che ha preso corpo quest’oggi, domenica 3 ottobre, a riguardare la Futura 96, sconfitta a Potenza Picena per 2-1. A segno, per i capodarchesi di Fermo, Pelliccetti.

In classifica, Monturano Campiglione a 7 punti (comanda il Chiesanuova con 12), stesso quoziente numerico della Palmense, con 5 gettoni la Monterubbianese, a 4 la Futura 96.

 

 

 

Articolo correlato:

Serie D, Eccellenza e Promozione: l’analisi della giornata calcistica dei club del Fermano


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti