facebook twitter rss

L’attesa è finita, per la Videx arriva l’esordio contro Garlasco

SERIE A3 - A Grottazzolina scatta l’ora X, domenica alle 18 la prima di campionato, casalinga, contro la matricola terribile
Print Friendly, PDF & Email

GROTTAZZOLINA – Finalmente si torna a respirare aria di volley giocato, finalmente si riaccendono le luci del PalaGrotta per il primo match ufficiale in casa Videx.

Precampionato ormai in archivio e con sé un mese e mezzo di duro lavoro per coach Massimiliano Ortenzi, chiamato a plasmare un gruppo profondamente rinnovato e progettare, ancora una volta, la grande scalata in vetta alla serie A3.

Il 10 ottobre si va in scena per una serata di prime volte: la prima per Nielsen in maglia grottese, dopo l’exploit di pochi mesi fa che lasciò l’amaro in bocca a Vecchi e compagni, la prima nella massima serie per Garlasco sull’onda di un fortunato 2021 (promozione in A3 per la formazione maschile e medesimo salto, in B1, per la compagine femminile a vent’anni esatti dalla nascita del sodalizio lombardo), la prima, dopo lungo tempo, di fronte al pubblico di casa che torna finalmente protagonista insieme agli atleti in campo.

Ogni debutto porta sempre con sé una grande emozione – ha dichiarato Manuele Marchiani -. Abbiamo voglia di misurarci con un nuovo campionato e mettere in pratica ciò per cui abbiamo lavorato sodo durante la preparazione. Garlasco è una neopromossa ma ha fatto degli ottimi acquisti per la categoria e ci terrà a fare bene sin da subito, perciò dovremo stare attenti a non sottovalutare questo ostacolo”.

Rispetto dell’avversario pur restando concentrati sul proprio percorso da seguire: “Penso che in questa prima fase del torneo dovremo concentrarci in primis su noi stessi, giocando con serenità ed accettando anche qualche errore di troppo perché la squadra ha bisogno di rodaggio – ha aggiunto il regista di Grottazzolina -. Abbiamo ben chiaro in mente il cammino che vogliamo intraprendere già a partire da domenica, con pazienza ed aggressività, perché fa sempre bene iniziare con una vittoria”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti