facebook twitter rss

Per l’inversione di rotta, Sutor chiamata al derby contro Ancona

SERIE B - La sfida casalinga contro la Luciana Mosconi, in programma domenica al PalaSavelli sangiorgese, presentata da Alessandro Alberti. Gialloblù alla caccia di un successo dopo le due sconfitte all'esordio di torneo: "Scenderemo in campo con il coltello tra i denti, speriamo di portare a casa la vittoria, è quello che ci serve in questo momento”
Print Friendly, PDF & Email

 

MONTEGRANARO – Una sfida mai banale, una partita che la Sutor vuole giocare bene e sopratutto vincere.

Terzo derby consecutivo per la formazione di Massimiliano Baldiraghi che domenica al PalaSavelli ospiterà la Luciana Mosconi Ancona degli ex Tommaso Minoli e Thomas Aguzzoli.

I veregrensi arrivano a questa gara delicata dopo la battuta d’arresto con Civitanova e hanno una voglia matta di cancellare lo zero in classifica. Con Alessandro Alberti (foto), uno dei migliori in questo avvio di stagione, abbiamo provato a fare il punto della situazione.

Alberti, dopo le prime due sconfitte consecutive bisogna invertire la rotta. La battuta d’arresto con Civitanova quanto amaro in bocca vi ha lasciato?

“Tantissimo perché al di la del punteggio finale, forse anche troppo severo, ce la siamo giocata fino in fondo. Abbiamo avuto un impatto diverso rispetto alla sfida con Jesi, sappiamo che possiamo fare meglio e sono sicuro che tutti hanno una voglia matta di riscatto”.

Adesso arriva la Luciana Mosconi Ancona con la quale avete disputato la prima amichevole stagionale. Che partita potrà essere?

“Penso che sarà un match molto più combattuto di quello contro Jesi. Scenderemo in campo con il coltello tra i denti perché non abbiamo nulla da perdere e speriamo davvero di portare a casa la vittoria che è quello che ci serve in questo momento”.

Cosa sta mancando alla Sutor, in partita, visto che nel quotidiano non manca mai l’impegno in allenamento?

“Durante la settimana gli allenamenti sono molto buoni, per quanto mi riguarda, forse in questo momento ci manca un po’ di fiducia e facciamo fatica a prendere qualche iniziativa in campo. Questa è una cosa che deve venire da se e spero che ognuno dia qualcosa in più in ogni partita perché questo è un campionato duro e lo denatano i risultati emersi in queste prime due giornate”.

Come si sta trovando a Montegranaro?

“Molto bene, la società è super e ha una sua storia positiva. Spero con tutto il cuore che possano arrivare dei buoni risultati e toglierci allo stesso tempo piccole soddisfazioni. Non vedo l’ora che arrivi domenica per giocare contro Ancona”.

Qui a Montegranaro basta poco per entusiasmare i tifosi. Cosa vuole dire a loro in questo momento della stagione?

“Contro Ancona giochiamo in casa nostra e serve il loro supporto. Spero che capiscano la situazione attuale e li invito a venire al palazzetto per sostenerci e aiutarci. Noi dal canto nostro daremo sempre di più in campo per cercare di portare a casa un risultato positivo, il prima possibile”.

Arbitri – La coppia designata per la gara di domenica è composta da Simone Settepanella di Roseto degli Abruzzi (Teramo) e Davide Valletta di Montesilvano (Pescara).

Precedenti – Nella passata stagione nei due match di campionato si è imposta sempre la Luciana Mosconi Ancona. A Montegranaro finì 67-76 con 18 punti di Bonfiglio e 16 di Paesano. Nella gara di Ritorno da registrare sempre il successo dei dorici per 70-63 con 18 punti di Centanni e 15 di Cipriani.

 

Articolo correlato: 

Il derby è della Virtus, la Sutor cade anche alla seconda di campionato


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti