facebook twitter rss

Boutimàh e Ferrara ancora protagoniste in azzurro, ma l’Italia è fuori da Euro 2022

CALCIO A 5 – Alle due atlete del Fermano ed a tutta la Nazionale Italiana di futsal femminile non è riuscito il miracolo di approdare alle finali del prossimo campionato Europeo, in quanto estromesse ma solo dalla Spagna campione mondiale in carica
Print Friendly, PDF & Email

 

di Tiziano Vesprini

FERMO – Due vittorie su tre non sono bastate alla nazionale azzurra femminile di calcio a 5 per superare il Main Round di Euro 2022.

Italia C5 in rosa che era partita per la cittadina svedese di Halmstad, comunque, con la consapevolezza che sarebbe stata un’impresa impossibile, o quasi, mettere fuori gioco la Spagna campione del Mondo in carica, che alla vigilia sembrava di un altro pianeta.

Erika Ferrara

Le portacolori del Fermano, Sara Boutimàh ed Erika Ferrara, e tutte le ragazze italiane convocate dal Ct Francesca Salvatore hanno giocato al massimo delle loro capacità per sovvertire i pronostici, ma il miracolo non è riuscito anche se la partita decisiva con le iberiche è stata veramente equilibrata oltre ogni aspettativa, risolvendosi a sfavore delle azzurre solo per due prodezze individuali delle avversarie.

Italia, quindi, che non riesce ad approdare alle finali tour continentali, ma che sembra sicuramente ormai all’altezza delle migliori nazionali europee. Cronaca del Main Round Euro 2022 che ha visto Sara Boutimàh, in tutti e tre gli incontri in programma, entrare nel sestetto titolare e realizzare una doppietta nel terzo match contro la Finlandia. Protagonista anche Erika Ferrara, a subentrare in corso d’opera alle compagne accumulando un minutaggio di gara quasi da titolare.

Qualificazione Euro 2022 C5 Femminile che ha visto le azzurre dominare il primo incontro con la Svezia, mettendo quasi al sicuro il risultato del primo tempo chiuso con un netto tre a zero grazie alle due reti di Renata Adamatti e alla realizzazione della capitana Ludovica Coppari. Azzurre ad andare un po’ in sofferenza nel secondo parziale per il tentativo di rimonta delle scandinave di casa, che pericolosamente stavano per rientrare in partita, ma tutto si è chiuso per il meglio con tre/due finale.

Secondo match sicuramente decisivo per il passaggio alle finali four, ma da brividi con le campionesse del Mondo in carica della Spagna che sembrava potesse essere senza storia per le nostre ragazze. Così non è stato, con le azzurre concentratissime e che come leonesse, con le unghie e con i denti, hanno giocato alla pari con le iberiche che hanno sfruttato il loro superiore tasso tecnico e solo due prodezze individuali le hanno permesso di vincere per due a zero, di portarsi al primo posto del girone e di vedere la qualificazione ad un passo.

Sara Boutimàh

Terzo e definitivo incontro di qualificazione che le azzurre hanno giocato sempre ad altissimo livello, pur sapendo che solo un’improbabile sconfitta delle spagnole poteva riaprire i giochi. A cadere sotto i colpi delle azzurre è stata la Finlandia, cui sono state rifilate ben 12 reti e subendo una sola realizzazione. Due i goal messi a segno dalla Boutimàh in questo incontro e tre ciascuno per Adamatti e Grieco, oltre ad altre quattro realizzazioni unitarie.

Si chiude quindi un Main Round di Euro 2022 femminile di calcio a 5 senza amaro in bocca anche se la qualificazione alla finale europea non è stata portata a casa. A testimonianza di ciò ecco giungere il comunicato sul profilo Facebook della Nazionale Italiana Futsal:Grazie a queste ragazze. Grazie allo staff. Grazie a voi che ci avete supportato da casa, siete state stati la nostra energia, il nostro sprone, la spinta a voler arrivare sempre più in alto. Le ragazze ci hanno provato fino alla fine, dando sempre più di quello che venisse richiesto, andando oltre i propri limiti, combattendo anche contro i propri demoni e le proprie paure. Sempre a testa alta, fiere e orgogliose di indossare l’azzurro e lo stemma tricolore sul cuore. L’Italia torna a casa con la consapevolezza di aver dato tutto. Senza rimpianti e con un sorriso sul volto”.

 

Articolo correlato: 

Boutimah e Ferrara tra le azzurre della Nazionale femminile alla caccia di Euro 2022


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti