facebook twitter rss

Tari, contributo straordinario per titolari di utenze non domestiche

FERMO - L'avviso contenente i requisiti per l'accesso al beneficio e le modalità di presentazione della domanda sul sito web ufficiale del Comune. Per procedere c'è tempo fino al prossimo 8 novembre
Print Friendly, PDF & Email

Scadrà il prossimo 8 novembre il termine per la presentazione della domanda per essere inseriti nella graduatoria per l’erogazione di un contributo economico consistente nella riduzione della quota variabile della Tari 2021, a favore dei titolari di utenze non domestiche presenti nel territorio del Comune di Fermo.

Ente che ha destinato a questo scopo un fondo per più di 110 mila euro. Sul sito web comunale www.comune.fermo.it sono pubblicati l’avviso, con relativo modello di domanda.

Possono partecipare al bando tutti i soggetti passivi Tari relativi ad utenze non domestiche, con sede operativa nel territorio del Comune di Fermo, in possesso dei seguenti requisiti: a) di essere soggetto passivo Tari di un’utenza non domestica per l’esercizio 2021 ed iscritto Tari almeno dall’anno 2020; b) avere una sede operativa nel territorio del Comune di Fermo; c) aver subito nel corso del primo semestre 2021 una riduzione del fatturato pari ad almeno il 15% rispetto a quello del primo semestre 2019 con documentazione che lo attesti, d) essere in possesso della Partita Iva o di idonea autorizzazione all’esercizio dell’attività sull’utenza non domestica per cui si chiede il contributo; f) per quanto riguarda le utenze relative agli esercizi che svolgono attività di bar, avendo già usufruito di una riduzione del 40% della parte variabile, potranno avere accesso al contributo solo per il restante 60%; g) essere in regola con i versamenti della Tari, annualità 2020 e precedenti;

La domanda dovrà essere presentata dal soggetto passivo Tari per cui si chiede il contributo, formulata in autocertificazione, ai sensi del Dpr  445/2000, su apposito modello predisposto dal Comune. La domanda potrà essere compilata direttamente dal sito ufficiale dell’ente all’apposito link, oppure il modello potrà essere ritirato presso l’ufficio tributi del Comune o scaricato dal sito internet www.comune.fermo.it. La domanda dovrà essere presentata al Comune di Fermo, entro il giorno 8 novembre 2021 utilizzando una delle seguenti modalità:

– compilata direttamente online sul link https://comunefermo.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=TRIB_011

– direttamente all’ufficio protocollo del Comune di Fermo, in via Mazzini n. 4 nei normali orari di apertura al pubblico,

– a mezzo servizio postale, con raccomandata a/r, indirizzata al comune di Fermo, Ufficio Tributi, via Mazzini n. 4, 63900 Fermo. In tal caso farà fede il timbro postale di partenza. – a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@pec.comune.fermo.it. Il Comune procederà all’istruttoria delle domande effettuando idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni rese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti