facebook twitter rss

“Cosi crescono i risparmiatori di domani”, corso di educazione finanziaria all’Itet Carducci-Galilei

FERMO - "Il corso fa del Carducci-Galilei l’unica scuola a livello regionale ad aver inserito nella propria offerta formativa un corso di educazione finanziaria rivolto agli studenti del quarto anno"
Print Friendly, PDF & Email


Si è concluso da alcuni giorni la quarta edizione del “Mese dell’Educazione Finanziaria”, l’iniziativa promossa dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria istituito dal Ministero di Economia e Finanza. Un mese ricco di eventi in tutto il territorio nazionale e che ha visto protagonista nel nostro territorio l’Itet Carducci-Galilei di Fermo, l’Università di Macerata e l’Anasf, l’Associazione nazionale dei Consulenti Finanziari, presenti da diversi anni nell’istituto diretto dalla professoressa Cristina Corradini attraverso un corso di educazione finanziaria denominato “ Economic@mente – Metti in conto il tuo futuro”.

“Il corso fa del Carducci-Galilei – spiegano proprio dall’istituto scolastico fermano – l’unica scuola a livello regionale ad aver inserito nella propria offerta formativa un corso di educazione finanziaria rivolto agli studenti del quarto anno e che può avvalersi della preziosa convenzione raggiunta con il Dipartimento di Economia e Diritto dell’Unimc. Attraverso un percorso formativo pienamente inserito nella programmazione nazionale Miur in tema di educazione civica, la professoressa Emanuela Giacomini, docente di ruolo di Economia degli Intermediari Finanziari, il dottor Emiliano Carassai, consulente finanziario iscritto Ocf, coadiuvati dalle professoresse dell’Istituto di viale Trento nelle persone di Meri Maurizi e Maria Assunta Minnucci, oramai dal 2018, offrono agli studenti coinvolti tutti gli strumenti utili per programmare il loro futuro personale e professionale. Il risparmio è un valore e la Scuola può sicuramente svolgere un ruolo fondamentale nel creare le condizioni affinché questo possa rappresentare non il fine ma il mezzo con cui costruire il benessere comune, che passa anche attraverso quello personale e familiare. Lo ha capito già da diverso tempo l’Istituto Carducci- Galilei e la dirigente Corradini, da sempre sollecita nell’offrire le migliori opportunità formative ai suoi studenti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti