facebook twitter rss

Tre auto a fuoco nella notte a distanza di mezz’ora: per una si teme il dolo

MONTEGRANARO - La prima richiesta di intervento ai vigili del fuoco intorno all'1,30 da via Zaccagnini. La seconda dopo mezz'ora da via Alfieri. Indagini dei vigili del fuoco che questa mattina hanno effettuato dei rilievi investigativi. Per una delle tre auto si teme il dolo, la seconda a fuoco di riflesso.
Print Friendly, PDF & Email

(aggiornamento delle 18,56)

Due chiamate al 115 a distanza di circa mezz’ora l’una dall’altra per tre auto a fuoco a Montegranaro. La prima intorno all,1,30 di questa notte in via Zaccagnini, la seconda alle 2 da via Alfieri. E per una delle due vetture coinvolte nel primo rogo si teme il dolo.

In entrambi i casi, comunque, i vigili del fuoco sono arrivati sul posto domando tempestivamente le fiamme. Con loro anche i carabinieri che, insieme agli stessi vigili del comando provinciale guidato dall’ingegner Paolo Fazzini, stanno cercando di ricostruire quanto accaduto nel corso della nottata a Montegranaro. Partiamo dal primo incendio, quello di via Zaccagnini, dove sono andate parzialmente bruciate un’Alfa e una Mercedes classe A. Questa mattina sul posto, dopo l’intervento di spegnimento, sono arrivati il direttore vicecomandante dei vigili del fuoco, Ivan Procaccini, e il caporeparto Nbcr (Nucleare-Biologico-Chimico-Radiologico) Tossici per l’attività investigativa propedeutica alla ricostruzione della dinamica degli incendi. Il nesso temporale tra i due roghi, a distanza di meno di mezz’ora l’uno dall’altro, ha infatti subito fatto drizzare le antenne agli investigatori dei vigili del fuoco. E per l’incendio di via Zaccagnini, con le fiamme che hanno danneggiato anche una serranda, un portone e una parte delle pareti di un condominio, si teme il dolo. Insomma qualcuno potrebbe aver dato fuoco a una delle due auto con le fiamme ad investire anche la seconda auto parcheggiata vicino alla prima. Da lì a via Alfieri dove però il fatto che la Smart bruciata sia stata completamente divorata dalle fiamme non ha certo aiutato l’attività investigativa. Sulla scia dei dettagli tecnici raccolti dai vigili del fuoco, sui due incendi stanno lavorando anche i carabinieri della stazione di Montegranaro.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti