facebook twitter rss

Scuola, in arrivo 11 milioni
per la trasformazione digitale

MARCHE - I fondi europei impiegati per didattica e organizzazione degli istituti
Print Friendly, PDF & Email

 

«Altri 11 milioni di euro circa in arrivo nelle Marche dai fondi europei per consentire la dotazione nelle scuole e nei Cpia di attrezzature basilari per la trasformazione digitale della didattica e dell’organizzazione delle istituzioni scolastiche».

Ad annunciarlo è l’Ufficio Scolastico Regionale.

«Come già nel caso dei progetti per le infrastrutture di connessione, il Ministero dell’Istruzione ha autorizzato e ammessi a finanziamento tutti i progetti presentati dalle scuole marchigiane in risposta all’avviso “Digital board: trasformazione digitale nella didattica e nell’organizzazione” pubblicato il 6 settembre scorso -spiega l’Usr-. Anche in questo caso, la misura, finanziata con fondi che fanno parte del programma europeo “React-Eu”, è stata decisa nell’ambito della riprogrammazione del Pon “Per la scuola” 2014-2020 (Fondo europeo di sviluppo regionale) in sinergia con il Piano nazionale di ripresa e resilienza».

«L’obiettivo è quello di consentire la dotazione di monitor digitali interattivi touch screen -è la conclusione-. Si tratta di strumenti indispensabili per migliorare la qualità della didattica in classe e per utilizzare metodologie didattiche innovative e inclusive, nelle classi del primo e del secondo ciclo e nei Cpia, con priorità per le classi che siano attualmente ancora sprovviste di lavagne digitali, e di adeguare le attrezzature e gli strumenti in dotazione alle segreterie scolastiche per accelerare il processo di dematerializzazione e digitalizzazione amministrativa delle scuole. I progetti autorizzati dovranno essere realizzati e chiusi dalle scuole beneficiarie entro il 31 ottobre 2022».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti