facebook twitter rss

Fornisce un nome falso e la Polizia scopre che è clandestino

PORTO SANT'ELPIDIO - Fermata un'auto con tre ragazzi a bordo, uno del posto e due nordafricani. Uno di questi è stato accompagnato in Questura e dopo il fotosegnalamento della Polizia Scientifica gli agenti hanno accertato che i reali dati anagrafici erano completamente diversi da quelli forniti. Lo straniero, inottemperante ad un precedente ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, è stato denunciato
Print Friendly, PDF & Email

Continuano senza sosta i controlli della Polizia di Stato sul Fermano. Nel corso dei pattugliamenti di ieri, una Volante, a Porto Sant’Elpidio, ha proceduto al controllo di un’auto con a bordo tre giovani di circa 20 anni, un italiano residente in zona alla guida, e due passeggeri nordafricani, uno dei quali noto ai poliziotti “in quanto – spiegano dalla Questura di Fermo – responsabile di numerosi reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti”.

“L’altro ragazzo straniero, senza documenti al seguito, ha dichiarato le proprie generalità, cadendo però più volte in contraddizione con le proprie affermazioni; è stato accompagnato in Questura e dopo il fotosegnalamento della Polizia Scientifica gli agenti hanno accertato che i reali dati anagrafici erano completamente diversi. Lo straniero, inottemperante ad un precedente ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, è stato denunciato per tale reato e per le false dichiarazioni rese sulla propria identità personale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti