facebook twitter rss

Sale la febbre da derby per la Videx, al Macerata Forum per proseguire la rotta di vetta

SERIE A3 - Domenica prossima, 21 novembre, il big match tra la compagine di coach Ortenzi e la Med Store Tunit, per quello che può essere già definito come il primo crocevia di un campionato decisamente in rampa di lancio
Print Friendly, PDF & Email

Riccardo Vecchi e Manuele Marchiani

GROTTAZZOLINA – Si accendono i riflettori sul big match della settima di andata.

Al Banca Macerata Forum, Videx e Med Store Tunit sono pronte a dare battaglia in quello che può essere già il primo crocevia di un campionato in rampa di lancio.

E’ il secondo confronto in serie A tra le due formazioni, il primo risale alla stagione “maledetta” 2019/20 quando al PalaGrotta, nel giorno di Santo Stefano, la Videx schiaccia-sassi rifilava un netto 3-0 ai ragazzi di coach Di Pinto chiudendo il girone di andata a punteggio pieno.

Anche stavolta Vecchi e compagni si presentano nella tana dei cugini da primi della classe dopo la solida prestazione casalinga ai danni di Brugherio. Macerata, al contrario, è reduce dallo scivolone esterno sul campo di Porto Maggiore che le è costato la vetta del girone bianco e un’imbattibilità che durava da cinque partite.

Alla formazione grottese servirà una prestazione di alto livello, cercando di sfruttare al meglio il favorevole avvio di campionato: “Veniamo da una partita interpretata nel modo giusto e non era affatto scontato dopo una trasferta come quella di Bologna dove non avevamo espresso un bel gioco – ha dichiarato il capitano Riccardo Vecchi -. Domenica troveremo un clima che conosciamo molto bene e che abbiamo già avuto modo di saggiare in quel di Fano, per di più i nostri avversari vengono da un risultato negativo che terranno sicuramente a riscattare e sono sicuro che scenderanno in campo più agguerriti che mai”.

Quella di domenica sarà anche una serata amarcord per Simone Gabbanelli. Il libero maceratese, originario di Loreto, ha vissuto infatti due stagioni consecutive a Grottazzolina, dal 2015 al 2017, condite con la promozione in A2: “E’ un piacere ritrovare i miei vecchi compagni d’avventura – ha dichiarato Gabbanelli ai microfoni di Attacco a due, il format settimanale della M&G Scuola Pallavolo condotto da Riccardo Minnucci -. Conservo dei bellissimi ricordi di quell’esperienza e sono sicuro che sarà una gran bella partita. Veniamo dal risultato negativo di Porto Maggiore, abbiamo bisogno di riscattarci ed il derby ci offre subito una buona occasione. Ci prepariamo ad affrontare una serie di gare importanti, domenica c’è Grottazzolina e tra due settimane troveremo Pineto perciò dovremo alzare il livello delle nostre prestazioni e farci trovare pronti alle prove che ci aspettano”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti