facebook twitter rss

Putzu alla borsa delle città d’arte: “Le Marche hanno molto da offrire”

REGIONE - Il Presidente della commissione Sviluppo economico ha partecipato, in rappresentanza della Regione Marche, alla prima giornata della 23esima edizione dell’Art Cities Exchange che si è svolta dal 19 al 21 novembre a Roma
Print Friendly, PDF & Email

 

Il Presidente della Commissione Sviluppo economico, Andrea Putzu (FdI), in rappresentanza della Regione Marche alla prima giornata della 23esima edizione dell’Art Cities Exchange, la borsa turistica delle città d’arte che si è svolta a Roma dal 19 al 21 novembre.

La manifestazione, tornata in presenza dopo lo stop dovuto alla pandemia, “è il più importante workshop – sottolinea Putzu – per la promozione internazionale dell’offerta turistica italiana legata ai prodotti meeting, incentive, leisure e lusso. Un settore dove le Marche possono spendersi e hanno molto da offrire”.

Art Cities Exchange, realizzata per questa edizione anche con il contributo della Regione Marche, si è svolta nella capitale presso l’Hotel Crowne Plaza St. Peter. Presenti circa 75 “top buyers” stranieri provenienti da tutto il mondo e numerosi “sellers” italiani. All’iniziativa, organizzata da Comitel&Partners, hanno partecipato, fa presente Putzu, un folto gruppo di operatori turistici marchigiani, come Teloni Travel, Macerata opera festival, Living Villas, Villa Cattani Stuart, Consorzio Frasassi, Nero Servizi, Rossini Opera Festival, Le Marche Segrete, La Loggia di Gradara e i Comuni di Gradara, Urbino e Ascoli Piceno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti