facebook twitter rss

Settore giovanile Fermana, i risultati del weekend

CALCIO - Primavera 3 sconfitta in casa dal poker della capolista Viterbese, in quota agli Under 14 c'è invece il successo domestico imposto sul prato amico alla Vis Pesaro
Print Friendly, PDF & Email

I ragazzi dell’Under 14

Prosegue la panoramica sugli esiti delle gare disputate nei fine settimana da parte dei giovani calciatori gialloblù, così come relazionato dai canali ufficiali societari.

FERMO – Ci hanno provato i giovani gialloblù della Primavera 3, ma contro la Viterbese è arrivato uno stop casalingo che ha palesato comunque la forza e la solidità di una capolista lanciatissima, arrivata alla sesta vittoria consecutiva.

IL TABELLINO

FERMANA 1: Ajradinosky, Iulitti, Tavoni, Rabini, Toro (35′ st Marcaccio), Toscanella, De Carolis (35′ st Ponzitelli), Capparuccini, Mangiaracina (15′ st Cognigni), Tamburrini, Grassi. A disposizione Manardi, Ferretti, Pavone, Iommi, Smerilli, Mammalucco, Amici, Pacchioli. All. Mercanti

VITERBESE 4: Pagano, Ippoliti, Spolverini, Pompei (30′ st Campoli), Natale (18′ st Donato), Carannante, Ferramisco, Carboni (30′ st Corelli), Hyka (40′ st Benedetti), D’Uffizi, Cannizzaro (18′ st Di Marcello). A disposizione Giulietti, Patrizi, La Vella, Eleuteri, Selvadagi, Mattei. All. Pesoli

ARBITRO: Nazarej della sezione di Fermo (Marrocchi di Macerata e Tidei di Fermo)

RETI: 42′ pt e 10′ st Hyka, 47′ pt D’Uffizi, 73′ Carboni, 77′ Cognigni.

LA CRONACA

Eppure nel primo tempo i ragazzi di Mercanti hanno praticamente tenuto in equilibrio la gara fino al minuto 42, quando Hyka ha portato in vantaggio i laziali. Un uno due micidiale messo a segno dagli ospiti che raddoppiano nel recupero del primo tempo grazie a D’Uffizi.

Un durissimo colpo per i canarini, che nella ripresa subiscono la terza rete dopo appena 10 minuti, ancora con Hyka (12 gol stagionali finora), che chiude virtualmente la gara. Salvo l’onore gialloblù grazie a Cognigni, a siglare il definitivo 1-4 al minuto 78, dopo che il poker ospite era stato messo a segno da Carboni.

____

FERMO – Domenica perfetta per l’Under 14 (foto), che può festeggiare al meglio la giornata gialloblù. Infatti, poche ore prima della Prima squadra, scende in campo la compagine di Quondamatteo al Firmum Village, a che ha visto arrivare i pari età della Vis Pesaro.

IL TABELLINO

FERMANA 2: Del Moro Andrea, Vallasciani, Matacotta, Zucchi, Cembrzynski, Ciarrocchi, Cameli, Bacalini, Donzelli, Antolini. A disposizione Spataro, Vitali, Cameli, Del Moro Leonardo, Ercoli, Nannuzzi, Ruggeri, Spinozzi, Canori. All. Quondamatteo

VIS PESARO 0: Orsini, Barginesi, Mariotti, Arosti, Cavalletti, Tasini, Ubaldi, Rolverelli, Coppola, Tonye, Antonelli. A disposizione Campanelli Filippo, Cinotti, Santilli, Campanelli Thomas, Desimoni, Cavallo, Perelli, Acquaviva, Gasperotto. All. Carnevali

ARBITRO: Ludovico Pignotti

RETI: 6’ st Zucchi, 11’ st Ciarrocchi

LA CRONACA

Inizio forte da parte della Fermana, con al 5° conclusione di Zucchi che sfiora il goal da sviluppo da calcio d’angolo. Poco dopo al 10° l’ottimo portiere avversario Orsini compie un miracolo sulla conclusione di Marcaccio che l’aveva piazzata sotto il sette. Da qui in poi viene fuori la Vis. Ci sono infatti diverse conclusioni da parte di Polverelli e Coppola, sempre ben serviti dal numero 10 Tonye Ingres Jerry gran giocatore che, svariando per tutta la trequarti, ha messo più volte in difficoltà la difesa canarina che ha retto bene.

Secondo tempo e c’è la svolta della gara. Infatti, ricaricate le energie negli spogliatoi, la Fermana va subito vicina al vantaggio al 5° , palla dentro sullo spazio per Ciarrocchi che conclude di poco alto. Passa solo un minuto e il vantaggio arriva su sviluppo da calcio d’angolo, dove ancora Marcaccio con un tiro dal limite, questa volta più fortunato, insacca il goal dell’1-0. Passano 5 minuti e raddoppio Fermana. Ancora da calcio d’angolo, questa volta la palla arriva sui piedi del difensore Cembrzynski che con una gran conclusione insacca il goal del 2-0. Ora una giornata di riposo, poi arriva la Lazio in casa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti