facebook twitter rss

Nuovo ospedale, Cesetti a Calcinaro: “Riecco il surfista. Il merito dell’opera non è del centrodestra con cui ha stretto alleanza”

FERMO - La replica del consigliere regionale Pd al sindaco di Fermo che, dopo un sopralluogo nel cantiere del nuovo ospedale, su Facebook ha ringraziato la passata e l'attuale amministrazione regionale. "Ci pensa e ci penserà la storia di questo territorio a dare atto di chi ha voluto l'ospedale di Fermo, ne ha individuato il luogo, lo ha finanziato e posto le basi per la sua concreta realizzazione"
Print Friendly, PDF & Email

Fabrizio Cesetti

“Il mio amico Calcinaro, che anche in questa occasione esibisce le non più celate doti di ottimo surfista, non si deve preoccupare di irritarmi con il suo ondeggiare. Ci pensa e ci penserà la storia di questo territorio a dare atto di chi ha voluto l’ospedale di Fermo, ne ha individuato il luogo, lo ha finanziato e posto le basi per la sua concreta realizzazione che, come osserva Calcinaro stesso ma è anche verificabile da tutti ictu oculi, procede spedita”. C’era da aspettarsela la replica del consigliere regionale Pd, Fabrizio Cesetti, al sindaco di Fermo Paolo Calcinaro. E infatti a distanza di poche ore dalla pubblicazione del post del primo cittadino, l’esponente dem certo non si sottrare dal rispondere al sindaco. Toni ironici, quelli di Calcinaro, quando chiama in causa, seppur indirettamente, l’ex assessore regionale. Più pungenti quelli di Cesetti. Ma veniamo al dunque partendo dall’oggetto della contesa, ossia il nuovo ospedale di Campiglione dove ieri il sindaco ha effettuato un sopralluogo. E nel darne notizia Calcinaro ha chiamato indirettamente in causa Cesetti, tra i ringraziamenti “per la Regione e la sua giunta, (quella) passata, ‘sennò Cesetti me se picca’, e (quella) presente per le migliorie apportate. Ma fin qui, normale, simpatica provocazione. Quello che però sembra non aver gradito Cesetti sono i ringraziamenti che Calcinaro ha rivolto all’attuale amministrazione Acquaroli (“doveroso un ringraziamento per la Regione e la sua giunta, passata, sennò Cesetti me se picca, e presente per le migliorie apportate“).

“Ci penserà la storia, scritta dagli atti e dai fatti a dispetto delle parole, a dare atto di chi ha voluto ed in corso d’opera ulteriormente finanziato (+30 milioni) una variante per un ospedale più grande con un consistente aumento di posti letto (+50), pure assegnati al territorio, come anche le diverse specializzazioni per un Ospedale di riferimento regionale e nazionale.
Di tutto questo – incalza Cesetti – non porta alcun merito l’attuale giunta regionale né quel centrodestra che con essa governa la Regione, e con il quale Calcinaro ha stretto una ferrea alleanza, un centrodestra che negli anni passati, ed in particolare in campagna elettorale, con video ancora disponibili, non ha esitato ad osteggiare questa realizzazione storica ed invece oggi convertito perché costretto dalle evidenze. Ho realizzato quanto voluto, promesso e dovuto ed oggi pretendo che chi è al governo faccia ciò che si deve per – come dice Calcinaro – onorare il nuovo Ospedale che già è e sarà una delle più grandi opere pubbliche mai realizzate non solo nella provincia di Fermo ma in tutta la Regione Marche! E ci penserà la storia ad attribuirne la paternità senza bisogno di suggerimenti.

g.f.

Nuovo ospedale di Campiglione, Calcinaro: “Procede con una velocità rara in Italia, c’è anche il padiglione Covid. Incrementare i contenuti”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti