facebook twitter rss

Sorrisi, bambini e momenti di riflessione: presentato il cartellone di eventi al teatro dell’Iride

PETRITOLI - Il sindaco Luca Pezzani: "Abbiamo iniziato cinque anni fa ad alzare l'asticella dell'offerta culturale di questo paese. Ricominciamo da dove avevamo interrotto"
Print Friendly, PDF & Email

di Serena Murri

La rinnovata amministrazione di Petritoli mette sul tavolo un cartellone di eventi culturali che si terranno al teatro dell’Iride. Fra le proposte l’ironia di Degrado Postmezzadrile e il noto comico di Zelig, Dado. Le date saranno le seguenti: 18 dicembre Natale in Musica; 23 dicembre Swing Christmas; 2 gennaio Senior Festival; 6 febbraio ‘Sono fatto lu virus’ di Degrado Postmezzadrile; 27 febbraio ‘Lu sindaco nou’; 3 aprile ‘Il club delle ex mogli’; 9 aprile Dado con ‘Grande grosso e vaccinato’. Si prosegue 6, 13, 20, 27 marzo gli spettacoli per bambini del Bianconiglio Festival.

Presente il sindaco, Luca Pezzani, per la prima conferenza stampa dell’Amministrazione riconfermata il 4 ottobre: “Abbiamo iniziato 5 anni fa ad alzare l’asticella dell’offerta culturale di questo paese. Ricominciamo da dove avevamo interrotto. Siamo alla vigilia del primo spettacolo che si terrà sabato a cura dell’associazione che collabora con ‘Il sorriso di Stefania’, seguirà lo spettacolo organizzato dall’Associazione ‘In cammino con Roberto Straccia’. La cooperazione con le associazioni è fondamentale. Sarà l’ennesima stagione all’insegna della qualità, con personaggi ancora una volta conosciuti a livello nazionale. Abbiamo fatto un grosso sacrificio per riuscire a offrire una stagione a prezzi calmierati, un grazie agli sponsor e al contributo della Carifermo. La capienza dei teatri al 100% è di pochi mesi. Dobbiamo attenerci alle regole sui distanziamenti e sui posti nel teatro. Abbiamo riproposto la stagione per vedere di nuovo il nostro teatro pienoUn investimento di 10 mila euro, per la stagione di un comune come Petritoli è un buon investimento non è secondario – ha aggiunto Pezzani- significa che ci si crede.

Fabiano D’Angelo, referente per il festival del Bianconiglio, ha sottolineato la “trasversalità della stagione che va dalla commedia nazional-popolare fino a Degrado Postmezzadrile. Per una stagione voluta con ostinazione nella consapevolezza che sarà dura riempire il teatro (un totale di 136 posti) ma bisogna arrivare almeno all’80% dei postiEra presente anche Lorena Straccia, a 10 anni dalla scomparsa del fratello, Roberto Straccia. Con l’associazione che porta il suo nome verrà promosso lo spettacolo e la musica di Valentino Alessandrini il 28 dicembre in ricordo del ragazzo per regalare una serata di spensieratezza.

La consigliera con delega alla cultura, Daniela De Carolis ha così presentato il cartellone di appuntamenti: Sei proposte di spettacoli che hanno come filo conduttore la qualità. Dado da Zelig, la commedia brillante ‘Il Club delle ex mogli’ in richiamo al film commedia con 30 personaggi. Filo conduttore sarà la leggerezza e riportare la gente a teatro per due ore con le nostre proposte. È il meglio che potevamo fare con le nostre risorse e possibilità. Abbiamo cercato di accontentare varie età. Apertura 23 dicembre con la Swing Christmas di Riccardo Foresi con 5 orchestrali per ricreare lo spirito natalizio. Poco ma buono – ha concluso l’assessore De Carolis – sperando nel teatro pieno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti