facebook twitter rss

I contagi continuano a correre nelle Marche, 703 quelli registrati nelle ultime 24 ore: nelle terapie intensive l’80% di no vax

I DATI della pandemia - Esaminati 4.539 tamponi nel percorso nuove diagnosi, positivo il 15,5%. Il tasso cumulativo arrivato a quota 276. La provincia che ha fatto registrare più casi è Ancona (197), seguono: Macerata (160), Pesaro-Urbino (131), Fermo (104), Ascoli (88), 23 da fuori regione.
Print Friendly, PDF & Email

 

Continuano a correre i contagi nelle Marche, sono 703 quelli registrati nelle ultime 24 ore. E’ quanto emerge dai dati dell’Osservatorio epidemiologico regionale, dopo l’esame di 7.602 tamponi: 4.539 nel percorso nuove diagnosi e 3.063 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi è dunque al 15,5%, continua a salire il tasso cumulativo di nuovi contagi ogni 100mila abitanti, arrivato a 276 (ieri era a 267).

La provincia che ha fatto registrare più casi è Ancona (197), seguono: Macerata (160), Pesaro-Urbino (131), Fermo (104), Ascoli (88), 23 da fuori regione. I sintomatici sono 162.  Di questi, 135 sono tra under 18, 47 tra 19 e 24 anni, 188 nella fascia d’età 25-44 anni, 162 tra 45 e 59 anni, 171 tra over 60. Per quanto riguarda i ricoveri, si alza la percentuale di non vaccinati in terapia intensiva, arrivata all’81%, contro il 75% dei giorni scorsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti