facebook twitter rss

Trionfo Saf, conquistata la Coppa Giovani 2021

ATLETICA - Al Palaindoor di Ancona, nello scorso fine settimana, pioggia di risultati positivi per il sodalizio fermano, a trionfare in tutte le categorie agonistiche, con prestazioni di squadra e singole. A Caroline Escobar il nuovo record nei 200 indoor 
Print Friendly, PDF & Email

Caroline Escobar

FERMO – Alla fine dei giochi è l’Atletica Fermo a portare a casa il trofeo della Coppa Giovani 2021 svolta al palaindoor ad Ancona.

La premiazione è avvenuta durante la seconda giornata di gare riservate alla categoria Ragazzi e Ragazze, ultimo appuntamento di un calendario stagionale modificato e ridotto causa pandemia. Una giornata, domenica scorsa, che ha visto infrangere un altro record regionale indoor da parte di Caroline Escobar. Dopo aver firmato il primato nei 60 metri ad inizio dicembre, la ragazza di Torre San Patrizio si è ripetuta nei 200 metri al coperto, portando il limite sotto la soglia dei 27 secondi: precisamente a 26”83. Un record di categoria che resisteva dall’anno 2013. Nella stessa distanza, un’altra velocista Saf, Alessia Cudini, ha migliorato il suo primato personale scendendo a 29”87. Nei 60 metri Cadetti John Escobar è il più veloce degli atleti marchigiani con il tempo di 7”50.

Nella categoria Cadette primato personale per Giulia Properzi, la più veloce delle marchigiane nei 60 metri con il tempo di 8”11. Continua il miglioramento anche per Angelica Brillarelli che di personali ne firma due: 8”35 nei 60 metri e 4 metri e 22 centimetri al quarto turno nel salto in lungo. La vittoria della Coppa Giovani 2021 è una prestazione di squadra che non ha potuto prescindere dall’apporto di tutti gli atleti Saf scesi in pista tra cui sono da segnalare Riccardo Postacchini, terzo nel salto con l’asta ed quinto nel salto in lungo da fermo; Cecilia Induti terza nella stessa specialità; Tommaso Seghetta quinto nel lungo. Nella categoria Ragazzi, da segnalare anche il quinto posto per Cristiano Santanafessa nel lungo da fermo, il sesto posto nel salto in alto e l’ottavo nei 200 metri per Riccardo Bonfigli. “Aver schierato una serie di atleti in grado di coprire un ampio ventaglio di gare ci ha premiato – conclude con soddisfazione il direttore tecnico, Alberto Andruszkiewicz – permettendoci di vincere il trofeo”.

Oltre alla coppa, alla Saf sono andate anche le targhe in quanto seconda classificata al Campionato di Società “5 Cerchi” categoria Ragazze; terza classificata al Campionato di Società categoria Cadette; terza al trofeo Specialita’ – gruppo Velocita’ e Ostacoli categoria Cadetti; seconda classificata al trofeo Specialita’ – gruppo Velocita’ e Ostacoli categoria Cadette; seconda classificata al trofeo Specialita’ – gruppo Salti categoria Cadetti, e seconda al trofeo Specialita’ – gruppo Salti categoria Cadette. Premi per le prestazioni individuali durante la stagione anche per Caroline Escobar, Alessia Cudini, Martina Maranesi e Letizia Palmieri.

L’atletica tornerà a Fermo, sabato 29 gennaio, al palaindoor del polo sportivo, per il tradizionale appuntamento con il Memorial “Roberto Donzelli” di salto con l’asta.

 

Fotogallery


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti