facebook twitter rss

Gli auguri dell’Avis di Porto San Giorgio ai suoi donatori: un calendario come gesto simbolico

PORTO SAN GIORGIO - La presidente dell’Avis comunale: “Abbiamo donato al Sindaco il calendario come rappresentante della nostra città. Un ringraziamento a tutti i nostri donatori sangiorgesi per il grande impegno in questo anno difficilissimo.”
Print Friendly, PDF & Email

di Francesca Maria Mori

In questi giorni, i donatori Avis di Porto San Giorgio stanno ricevendo nelle loro case il calendario 2022 con foto suggestive della città. Il 24 dicembre scorso la prima, simbolica, consegna è avvenuta nelle mani del Sindaco Nicola Loira da parte della presidente della locale sezione Avis, Francesca Pietracci.

“È un gesto simbolico, segno di vicinanza ai nostri donatori – spiega la neo presidente – avremmo voluto organizzare un’iniziativa o un evento natalizio ma la situazione pandemica non lo ha reso possibile. Così, il giorno della vigilia di Natale, abbiamo donato al Sindaco il calendario, non solo come donatore ma soprattutto come rappresentante della nostra città”.

La presidente della cittadina rivierasca, da poco in carica, elenca i numeri delle donazioni 2021 e aggiunge: “Voglio ringraziare tutti i nostri donatori sangiorgesi per il grande impegno in questo anno difficilissimo. Le donazioni sono cresciute rispetto al 2020. I dati aggiornati al 28 dicembre del corrente anno evidenziano 867 donatori attivi nel 2021 e 1336 donazioni (arriveranno presumibilmente a circa 1350 entro il 31 dicembre) mentre lo scorso anno erano state 1292.”.

Il calendario 2022 contiene foto molto belle della città e si apre con una frase di Khalil Gibran che riassume di certo la missione dell’associazione dei volontari AVIS: “Donerete ben poco se donerete i vostri beni. È quando fate dono di voi stessi che donate veramente” (K.Gibran).

ALCUNE FOTO DEL CALENDARIO


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti