facebook twitter rss

Dragaggio all’ingresso del porto, riprendono i lavori. La sabbia utilizzata per il ripascimento

PORTO SAN GIORGIO - Ripartono i lavori di dragaggio all'ingresso del porto. E' stata emessa dal Circomare apposita ordinanza con validità 3-10 gennaio. Le sabbie prelevate dal fondale saranno utilizzate per il ripascimento della spiaggia di Marina Palmense.
Print Friendly, PDF & Email

Ripartono i lavori di dragaggio al porto. Il Circomare ha emesso una nuova ordinanza che autorizza la motonave Fernando della società Pasqual Zemiro di Venezia ad effettuare per sette giorni ulteriori lavori di escavo del fondale all’ingresso dell’approdo. Si tratta in effetti di un proseguo degli interventi affidati dal Comune di Porto San Giorgio alla ditta veneta nel 202o, successivamente posticipati in forza di un decreto delle Regione Marche, per non “intralciare” l’avvio della stagione estiva.

Ora si riparte dunque. “Nel periodo interessato dai lavori, le unità in navigazione nello specchio acqueo interessante il canale di entrata/uscita dal porto di Porto San Giorgio, nonché in quello di destinazione del sedimento – Marina Palmense nel comune di Fermo – dovranno, per quanto possibile evitare l’occupazione e o il transito nel canale di accesso/uscita dal porto di Porto San Giorgio, mantenersi a debita distanza di sicurezza dall’unità navale impegnata nell’attività di escavo e ripascimento nonché prestare la massima attenzione ad eventuali segnalazioni provenienti dalla stessa” si legge nell’ordinanza. Come avvenuto nelle precedenti occasioni, la sabbia che verrà dragata dal canale d’ingresso servirà per il ripascimento del litorale di Marina Palmense.  

Sandro Renzi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti