facebook twitter rss

Bolkestein, Gasparri incontra i balneari al Marina di Porto San Giorgio

PORTO SAN GIORGIO - Il senatore azzurro sarà il prossimo 8 gennaio alle 17 in via Gentili per l'inaugurazione della sede degli Azzurri e alle 17,30 al porto turistico per un incontro con i balneari sulla tanto dibattuta direttiva
Print Friendly, PDF & Email

Jessica Marcozzi e Maurizio Gasparri

“Forza Italia è in prima linea per difendere gli operatori balneari dalla direttiva Bolkestein che mette il loro futuro a rischio. Sulla costa fermana sono centinaia i concessionari di spiaggia che temono l’applicazione della direttiva”. Inizia così, con queste parole, la nota di Forza Italia, con in testa la capogruppo regionale Jessica Marcozzi, nell’annunciare la visita a Porto San Giorgio del senatore Maurizio Gasparri. Temi all’ordine del giorno? La Bolkestein e l’inaugurazione della sede elettorale degli Azzurri.

“Il prossimo 8 gennaio nel Fermano – si legge, infatti, nella nota di Forza Italia – arriverà il senatore Maurizio Gasparri. Il senatore Gasparri terrà a battesimo l’inaugurazione della sede FI a Porto San Giorgio, in via Gentili 44, alle ore 17, per poi – conferma Marcozzi – partecipare a una riunione con i balneari sulla Bolkestein, alle 17,30 all’Osteria del Porto (ristorante all’interno del Porto turistico-Marina di Porto San Giorgio). La visita del senatore Gasparri sarà importante occasione per fare il punto sull’argomento e per portare alle massime istituzioni nazionali ed europee, grazie all’impegno costante del senatore stesso, il grido di dolore degli operatori di spiaggia. La difesa dei balneari è in cima alla lista delle priorità di Forza Italia che ha posto la tutela dei concessionari di spiaggia in cima alla sua agenda politica e amministrativa, anche in vista delle elezioni che chiameranno i cittadini di Porto San Giorgio alle urne nella primavera prossima. L’arrivo del senatore Maurizio Gasparri in città sarà anche occasione per inaugurare la nuova sede elettorale di Forza Italia proprio in vista delle elezioni. La sede vuole essere un punto di riferimento per i cittadini, un luogo di confronto dove manifestare tutte le problematiche legate alla città che da troppo tempo attende una svolta politica, e di conseguenza economica, sociale, produttiva, lavorativa e turistica, per fare di Porto San Giorgio una città di riferimento su scala regionale, nazionale e internazionale. Un doveroso riconoscimento a una città dall’enorme potenziale ma, purtroppo, negli ultimi anni sempre più inespresso”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti