facebook twitter rss

Energia 4.0, rinviata la sfida alla capolista Perugia

SERIE B1 - La situazione pandemica non fa sconti neanche nel mondo del volley, con il match previsto tra le ragazze dell'Angels Project e le umbre della 3M rinviata a data da destinarsi. Nel panorama dell'intera categoria il dato aggiornato a ieri delle gare rinviate parla di 21 partite su 36 in programma
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – La situazione pandemica blocca buona parte dello sport e anche la pallavolo femminile non fa eccezione, coinvolgendo le partite di Volley Angels Project che dovevano disputarsi in questi giorni.

Infatti, è stata rinviata la gara di sabato della Energia 4.0 De Mitri contro la capolista 3M Perugia a causa di un contatto positivo che ha costretto alla quarantena automatica per cinque giorni tutto lo staff tecnico e la squadra di serie B1, oltre a buona parte della formazione di serie C. Quest’ultima (dopo aver rinviato la partita dello scorso mercoledì) ha dovuto posticipare anche la gara casalinga in calendario sabato contro Montegranaro.

I rinvii sono stati quindi disposti dalla federazione, previo accordo con i dirigenti delle squadre avversarie. Non si tratta di nulla di preoccupante, solo un caso isolato, ma con grande senso di attenzione responsabile la società, nel rispetto delle regole, ha usato immediatamente una linea di prudenza. Per la squadra di serie B1 si tratta del secondo rinvio consecutivo, visto che già prima della sosta natalizia le rossoblù erano state costrette a rimandare la trasferta di Trevi. Al momento attuale nel girone E di questa categoria si giocherebbe solamente una partita, il derby laziale tra Civitavecchia e VolleyRò, visto che tutte le altre gare in programma per il prossimo fine settimana sono già state posticipate a causa dell’avanzare dell’emergenza sanitaria.

Ma nell’intera categoria il dato aggiornato a ieri delle gare rinviate parla di 21 partite su 36 in programma. Considerando il fatto che i campionati giovanili sono già stati sospesi dalla Fipav, si profila un periodo molto intenso per le squadre di Volley Angels alla ripresa dell’attività, che dovranno affrontare un vero e proprio tour de force per recuperare tutte le gare in calendario. Peraltro, dal prossimo 10 gennaio non sarà permesso l’accesso in palestra a tutti coloro che non siano in possesso del Green Pass rafforzato, fattore questo che andrà a complicare ulteriormente l’attività quotidiana di molte società sportive.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti