facebook twitter rss

Sutor per la riscossa, ma non sarà facile contro la capolista Roseto

SERIE B - Nel fine settimana la sfida alla prima della classe Liofilchem, per il classico testa/coda di classifica. Veregrensi in cerca di riscatto per abbandonare il fondo della lista, con le premesse alla gara affidate a capitan Riccardo Crespi
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Capitan Crespi al tiro contro Senigallia

MONTEGRANARO – Si chiude il girone di andata, una prima parte della stagione avara di soddisfazioni in casa Sutor che però ha tanta voglia di risalire la china.

Domenica i ragazzi di coach Damiano Cagnazzo affronteranno in casa la capolista Liofilchem Roseto che in questa stagione ha perso solo in una occasione, in trasferta contro la Luiss Roma. Dal conto suo, la Sutor ha vinto solo una partita proprio sul campo della formazione capitolina, ha avuto altre occasioni per poter portare a casa il referto rosa, ma non è riuscita nell’impresa di vincere e ci riferiamo ai match con Ancona, Real Sebastiani Rieti e Ozzano.

Ora è arrivato il momento di cambiare rotta, certo la sfida con Roseto è tremendamente difficile però, bisogna provare a gettare il cuore oltre l’ostacolo a cominciare da questa partita per preparare un futuro migliore. L’ arrivo del play/guardia, Fabio Montanari (leggi l’articolo sotto correlato) è molto importante, un segno tangibile questo che la Sutor vuole cambiare marcia il prima possibile. Con il capitano Riccardo Crespi abbiamo provato a fare il punto della situazione.

Crespi, a Rieti la Sutor, nonostante i tanti giovani in campo ha retto bene il confronto con la Kienergia. Adesso arriva Roseto, che partita si aspetta?

“Affronteremo quella che al momento è la migliore squadra del nostro girone, noi però vogliamo giocarcela alla pari. Tornando alla sfida con la Npc, la Sutor ha giocato la sua onesta partita dove, in avvio ha avuto qualche difficoltà considerando che in campo c’erano tanti giovani. Poi la squadra si è sciolta e al cospetto di una delle favorite al successo finale, non ha certo sfigurato”.

Come vi state trovando con il nuovo allenatore Cagnazzo?

“Personalmente molto bene. Il fatto di aver avuto all’interno del gruppo squadra alcuni elementi che hanno contratto il Covid 19, non ci ha aiutato soprattutto nello svolgere allenamenti al completo. Ora speriamo che questa situazione sia ormai alle spalle e che tutti possano essere presenti per preparare al meglio il girone di ritorno”.

Cosa teme della Liofilchem Roseto?

“Affronteremo un squadra ben costruita che può alternare tanti buoni giocatori in campo. Dovremo cercare di limitare i loro uno contro uno e togliere tante certezze ai loro giocatori importanti”.

Non siete certamente soddisfatti di come è andato fino a questo momento il campionato, cosa pensate di poter fare nella seconda fase della stagione?

“Una sola vittoria ottenuta fino ad adesso è davvero poca cosa e noi non siamo assolutamente soddisfatti di questa prima parte della stagione. E’ vero che ci sono state anche altre occasioni per vincere che non siamo riusciti a sfruttare a dovere. Se avessimo avuto un po’ più di esperienza e cattiveria agonistica, avremmo potuto certamente portare a casa qualche altra partita. Adesso ci sarà tutto il girone di ritorno con gare alla nostra portata che dovremo assolutamente vincere”.

Notiziario: Sono tornati tutti a disposizione in casa della Sutor Montegranaro, anche coloro che non c’erano a Rieti causa Covid 19, saranno presenti contro Roseto. Le condizioni di Torrigiani e Angellotti, saranno valutate domani nell’allenamento di rifinitura. Confronti diretti: Lo scorso anno la Sutor riuscì a vincere al Palamaggetti con il punteggio finale di 77-74 con 22 punti di Cipriani e 17 di Romanò. Al ritorno la Liofilchem Roseto di impose alla Bombonera con il punteggio di 80-76 con 23 punti di Amoroso e 13 di Nikolic. Arbitri: Questa la coppia designata per domenica: Giovanni Roca di Avellino e Arianna Del Gaudio di Massa di Somma (Napoli).

 

Articolo correlato: 

Un play-guardia per la Sutor, arriva Fabio Montanari

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti