facebook twitter rss

Appalto rifiuti, Ortenzi: «Confermata la legittimità dell’operato della Sua»

RICORSO - «Il risultato raggiunto e confermato dal Tar è frutto della efficiente collaborazione tra la struttura provinciale ed il Comune, in particolare dei Responsabili dei Servizi, dei Rup che si sono avvicendati, della Commissione di Gara»
Print Friendly, PDF & Email

Michele Ortenzi

Il Tar Marche conferma la legittimità dell’operato della Stazione Unica Appaltante della Provincia di Fermo e della Commissione di gara e rigetta il ricorso dell’EcoElpidiense che chiedeva l’annullamento dell’intera procedura esperita dalla Sua per l’affidamento quinquennale della gestione integrata dei servizi di igiene ambientale e altri servizi complementari nel Comune di Sant’Elpidio a Mare.

«Oltre ad aver respinto integralmente tutti i motivi dell’EcoElpidiense, terza in graduatoria, ritenendoli infondati ed inammissibili, come per i motivi presentati dalla Ciclat, seconda, il Tar – rimarcano dalla Provincia – ha condannato la stessa ricorrente e quest’ultima al pagamento delle spese legali sia nei confronti del Comune di Sant’Elpidio a Mare che della Provincia di Fermo».

Grande soddisfazione del neo Presidente Ortenzi, che tra l’altro ha mantenuto le competenze politiche di coordinamento delle funzioni della Stazione Unica Appaltante e del suo predecessore, Moira Canigola «che ha sempre creduto e sostenuto l’attività della Sua, quale struttura di eccellenza – rimarcano sempre dalla Provincia – a servizio del territorio in un settore, quello degli appalti, complesso e delicato, indispensabile per il corretto ed efficace approvvigionamento di lavori, beni e servizi da parte delle amministrazioni pubbliche».

«Il risultato raggiunto e confermato dal Tar – dichiara il presidente Michele Ortenzi – è frutto della efficiente collaborazione tra la struttura provinciale ed il Comune, in particolare dei Responsabili dei Servizi, dei Rup che si sono avvicendati, della Commissione di Gara. Un sentito ringraziamento, che si unisce a quello già espresso dal neo consigliere provinciale, sindaco Alessio Terrenzi va all’avvocato Massimo Ortenzi che riconfermando l’indiscussa professionalità e sensibilità, ha rappresentato puntualmente le ragioni di legittimità del procedimento selettivo eseguito. L’esito positivo della sentenza conferma la competenza e la professionalità della Sua che, nei suoi nove anni di attività (2013-2021), ha provveduto all’aggiudicazione di oltre ottocento procedure (819 per la precisione) per un valore complessivo movimentato di 410.294.643,11 euro, risultando vittoriosa su 16 ricorsi rispetto ai 19 complessivamente presentati dalle ditte partecipanti».

Appalto rifiuti, tutto regolare: il Tar dà il via libera definitivo a Impregico


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti