facebook twitter rss

Maestri del Lavoro, Giorgio Fiori nuovo console

ELETTO per le province di Fermo e Ascoli per il quadriennio 2022-2025. Amilcare Brugni diventa console emerito. Il vice è Maurizio Valentini
Print Friendly, PDF & Email

 

Fiori (primo a destra) con il segretario De Marco, il console emerito Brugni e il sindaco Fioravanti

Giorgio Fiori è il nuovo console dei “Maestri del Lavoro”. E’ stato eletto per il quadriennio 2022-2025 per le province di Ascoli e Fermo e subentra ad Amilcare Brugni, storica figura del sodalizio, che resta nel direttivo come console emerito”. L’elezione è avvenuta in occasione dell’insediamento dei nove componenti del nuovo direttivo che risulta composto, oltre che da Fiori e Brugni, anche da Giovanni Amabili, Alfredo De Marco, Maria Rita Grazioli, Domenico Re, Sandro Castelli, Maurizio Valentini e Marina Vita. Revisore dei conti è stato nominato Walter Alesi.

Confermati come vice console Maurizio Valentini, rappresentante del Fermano, e come segretario Alfredo De Marco, mentre Maria Rita Grazioli è il nuovo tesoriere. Alessandro Castelli e Domenico Re per il Piceno e Marina Vita per il Fermano sono i referenti del progetto Alternanza Scuola-Lavoro.

Giorgio Fiori, ascolano, è stato per oltre trent’anni direttore della Confcommercio, e prima di essere “maestro del lavoro” è stato insignito delle onorificenze di “cavaliere” e “cavaliere ufficiale”. Dall’1 marzo entrerà automaticamente a far parte anche del direttivo del Consolato Maestri del Lavoro delle Marche e dell’assemblea nazionale della Federmaestri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti