facebook twitter rss

TRAGEDIA SUI BINARI Travolto dal treno: muore un giovane

PORTO SANT'ELPIDIO - L'sos è scattato intorno alle 16. Sul posto i carabinieri del Radiomobile, la Polfer, i sanitari della Croce verde e i vigili del fuoco. Il dramma si è consumato nel tratto ferroviario nord della città. Sul luogo del decesso anche i militari dell'Arma della stazione cittadina e la Polizia locale
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli (foto Simone Corazza)

Tragedia oggi pomeriggio, intorno alle 16, a Porto Sant’Elpidio. Un giovane, infatti, ha perso la vita sui binari, travolto da un convoglio nel tratto ferroviario nord della città, all’altezza di via Trentino. La vittima sarebbe un ragazzo di poco meno di 30 anni, di origini pakistane, residente in città.

Raccolto l’sos, sul posto si sono precipitati i sanitari della Croce verde Porto Sant’Elpidio e l’automedica della Croce azzurra di Porto San Giorgio. Con loro una pattuglia dei carabinieri del Radiomobile di Fermo e i vigili del fuoco con diversi mezzi. Ovviamente è intervenuta anche la Polizia ferroviaria a cui spetta il compito di ricostruire l’accaduto. Al momento, infatti, non è chiaro se si sia trattato di un gesto volontario o di un incidente. Sul luogo della tragedia anche il personale delle Ferrovie dello Stato.

I soccorsi sono arrivati a sirene spiegate in via Trentino, dalle parti del supermercato Lidl. Da lì hanno raggiunto i binari. Ma per il giovane non c’era ormai più nulla da fare. Sul luogo del decesso anche i militari dell’Arma della stazione cittadina e la Polizia locale.

I carabinieri e i vigili del fuoco hanno temporaneamente chiuso il tratto di strada che costeggia la rete ferroviaria, nel punto in cui si è consumata la tragedia.

Con il treno bloccato, le Ferrovie dello Stato si sono attivate per accompagnare, con un autobus, i passeggeri fino al primo treno utile per proseguire il loro viaggio.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti