facebook twitter rss

Guardia di Finanza, il comandante interregionale Cuneo in visita al comando Marche

VISITA - Nell’occasione, le Autorità regionali hanno rinnovato espressioni di apprezzamento per l’insostituibile attività svolta dalla Guardia di Finanza, sottolineando la rilevanza della funzione di polizia economico-finanziaria assicurata dai Reparti dipendenti dal Comando Regionale Marche a contrasto di tutti i fenomeni di evasione e frode fiscale, degli illeciti nel settore della spesa pubblica, e nella lotta ad ogni forma di criminalità con particolare riferimento alla prevenzione delle infiltrazioni nel tessuto economico sano
Print Friendly, PDF & Email


Lunedì e martedì scorsi il Comandante Interregionale dell’Italia Centro-Settentrionale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Fabrizio Cuneo, a distanza di pochi giorni dal suo insediamento, si è recato in visita presso il Comando Regionale Marche.
Accolto dal Comandante Regionale, Gen. D. Fabrizio Toscano, il Generale Cuneo ha incontrato i Comandanti provinciali, il Comandante del Reparto Operativo Aeronavale di Ancona, una rappresentanza di Ufficiali, Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri, nonché i delegati dell’Organo di Base della Rappresentanza Militare ed alcuni componenti dell’Associazione Nazionale dei Finanzieri in congedo di Ancona.

Nel corso di apposito briefing, il Generale Toscano ha illustrato i diversi ambiti di intervento istituzionale nei quali si sviluppa la quotidiana azione operativa dei Reparti marchigiani del Corpo ed i più significativi risultati conseguiti, anche nel settore della polizia del mare.

Il Generale Cuneo si è complimentato per l’attività svolta ed ha espresso il proprio apprezzamento per le numerose iniziative già pianificate che vedranno le Fiamme Gialle marchigiane impegnate in prima fila ad assolvere i molteplici compiti istituzionali demandati al Corpo quale Polizia Economico-Finanziaria al servizio del Paese e dell’Unione Europea, ed a garantire, in tal senso, anche il costante monitoraggio ed il controllo dell’impiego dei fondi stanziati nell’ambito del Piano Nazionale Resistenza e Resilienza (PNRR).

Il Generale di Corpo d’Armata Cuneo, accompagnato dal Generale di Divisione Toscano, ha quindi reso visita al Prefetto di Ancona, Dott. Darco Pellos, al Presidente della Corte d’Appello di Ancona, Dott. Luigi Antonio Catelli, al Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Ancona, Dott. Luigi Ortenzi, al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, Dott.ssa Monica Garulli, al Procuratore Regionale presso la Corte dei Conti per le Marche, Dott.ssa Alessandra Pomponio, all’Avvocato Distrettuale dello Stato di Ancona, Avv. Fernando Musio, ed al Rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Prof. Gian Luca Gregori.
Nell’occasione, le Autorità regionali hanno rinnovato espressioni di apprezzamento per l’insostituibile attività svolta dalla Guardia di Finanza, sottolineando la rilevanza della funzione di polizia economico-finanziaria assicurata dai Reparti dipendenti dal Comando Regionale Marche a contrasto di tutti i fenomeni di evasione e frode fiscale, degli illeciti nel settore della spesa pubblica, e nella lotta ad ogni forma di criminalità con particolare riferimento alla prevenzione delle infiltrazioni nel tessuto economico sano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti