facebook twitter rss

Tipicità, bilancio positivo per Sant’Elpidio a Mare: tra i protagonisti De. Co. dell’asparago e portale del turismo

SANT’ELPIDIO A MARE – La soddisfazione dell'assessore Gioia Corvaro: «C’è stata grande affluenza durante tutte le giornate di apertura del Festival e al nostro stand si sono fermati in tanti, anche rappresentanti istituzionali. Alla grande curiosità dei più piccoli si è sommata la stessa curiosità anche degli adulti che hanno scoperto un nuovo modo di conoscere le bellezze che la nostra città è in grado di esprimere, in particolare con i visori 3D che hanno permesso loro di fare un entusiasmante viaggio virtuale. Un assaggio, questo, di quello che poi si potrà visionare dal 25 aprile quando sarà on line il nuovo portale del turismo del comune»
Print Friendly, PDF & Email

Va in archivio con segno decisamente positivo la partecipazione alla XXX edizione di Tipicità da parte del comune elpidiense. Un grande stand, quello che è stato allestito, per una grande città capace di esprimere tutti i suoi talenti su più fronti. Dopo il taglio del nastro dell’evento, cui ha preso parte il sindaco, Alessio Terrenzi, sono stati due i momenti che hanno avuto Sant’Elpidio a Mare protagonista oltre alla presenza nello stand per il cui allestimento «l’amministrazione comunale ringrazia l’Ente Contesa del Secchio nella persona di Alessandra Gramigna, l’Associazione Di Arte in Vino nella persona del presidente Marino Calvigioni ed i consiglieri comunali Paolo Maurizi e Andrea Rossi».

Il primo momento è stato quello di domenica alle ore 13 nella sala Accademia, quando si è valorizzata la Denominazione Comunale dell’asparago elpidiense abbinata alle tre cantine locali – Savini, Agostino Romani, Luci di mezzo. Con il presidente dell’Associazione Di Arte in Vino Calvigioni è stata presentata la prossima edizione di Enosophia che si terrà dal 15 al 17 luglio, incentrata sul mondo del vino marchigiano e su Andrea Bacci. La chef Barbara Settembri, coadiuvata sapientemente dagli allievi del Polo Urbani, sezione Alberghiero “E. Tarantelli,” ha proposto in degustazione risotto con asparagi, gambero rosa dell’Adriatico e topinambur fritto seguito da cinghiale con visciole, bacche di ginepro e capperi.

«Ringrazio tutti coloro che hanno dato un prezioso contributo alla riuscita della manifestazione – ha detto l’assessore alla Cultura, Gioia Corvaro – dall’Ente Contesa all’Associazione Di Arte in Vino, passando poi per le cantine elpidiensi che hanno spiegato i vini così come l’Ais regionale, nella persona di Stefano Isidori che, tra l’altro, è anche docente del Tarantelli. Grazie alla chef Settembri e ai ragazzi del Tarantelli che hanno sapientemente preparato, presentato e offerto i piatti.  C’è stata grande affluenza durante tutte le giornate di apertura di Tipicità e al nostro stand si sono fermati in tanti, anche rappresentanti istituzionali quali il Presidente della Regione Marche Acquaroli, l’assessore regionale Castelli, il consigliere regionale Putzu, il sentore Verducci, il sindaco di Fermo Calcinaro, il presidente del consiglio comunale di Fermo Trasatti, il direttore del Tennacola Mattiozzi, il sindaco di Porto Recanati Michelini, il vice preside del Polo Urbani Andrenacci, il presidente della Steat Alessandrini, il presidente del consiglio comunale di Porto Sant’Elpidio Sebastiani. Alla grande curiosità dei più piccoli si è sommata la stessa curiosità anche degli adulti che hanno scoperto un nuovo modo di conoscere le bellezze che la nostra città è in grado di esprimere, in particolare con i visori 3D che hanno permesso loro di fare un entusiasmante viaggio virtuale. Un assaggio, questo, di quello che poi si potrà visionare dal 25 aprile quando sarà on line il nuovo portale del turismo del comune».

Ed è stata proprio la presentazione in anteprima del nuovo portale del turismo il secondo appuntamento che ha avuto la città come protagonista. Gli Assessori Gioia Corvaro e Alessio Pignotti, con il consigliere Paolo Maurizi, supportati da Pietro Forconi della Pix srl che sta lavorando sull’allestimento tecnico e Gianluca Bellucci di Maggioli Cultura, hanno presentato alla stampa il nuovo strumento di promozione che sarà presto disponibile on line. È stato proposto un tour virtuale della città attraverso l’uso di visori 3D.

«Il portale sarà presto mostrato alla cittadinanza che potrà sentirsi ancor più protagonista – ha aggiunto l’assessore Corvaro – e si tratta di un progetto biennale: si è iniziato, quest’anno, con le attrattive del centro storico dopo di che si andranno a valorizzare i parchi fluviali del Chienti e del Tenna, l’Osservatorio Astronomico ed altri siti di interesse nelle zone periferiche».

Gianluca Bellucci di Maggioli Cultura, nuovo gestore delle strutture museali e dell’ufficio turistico elpidiense, ha esposto il nuovo metodo operativo della ditta con il potenziamento dell’orario di apertura, le offerte di maggiori servizi come le visite guidate outdoor e progetti per le scuole.

«La vetrina offerta da Tipicità è preziosa, come ogni anno, per far conoscere il nostro territorio sia dal punto di vista storico, artistico e culturale ma anche per le tante potenzialità sul fronte enogastronomico – ha chiosato il sindaco Alessio Terrenzi – e ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per fare in modo che la nostra partecipazione fosse un successo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti